Connect with us

Politica

Concessioni demaniali, Lonardo: Vergognoso aumento del 600% tavolini all’esterno

Published

on

Foto Archivio

Lonardo: “È anche questo l’effetto delle misure di rilancio economico del Governo a favore delle piccole imprese?”

 “È incredibile oltre che vergognoso! In un anno è aumentata del 600% il costo della concessione demaniale marittima sui tavolini all’aperto. È anche questo l’effetto delle misure di rilancio economico del Governo a favore delle piccole imprese?

Sto per presentare una interrogazione urgente ai ministri dell’economia, dello sviluppo economico, delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. Urge un intervento immediato del Governo”. Lo dichiara in una nota la senatrice, Sandra Lonardo.

“Mi sono giunte – spiega Lonardo – sollecitazioni da tante piccole attività, bar e ristoranti, per richiedere l’intervento del Governo affinché vengano rivisti gli importi 2021 determinati sulla base dell’art. 100 comma 4 del D.L. 104/2020 convertito con modificazioni nella L. 126/2020″.

“Dopo mesi di grande sofferenza economica per l’emergenza sanitaria subita dalle piccole attività – conclude la senatrice – doveva restare invariato il canone relativo alla concessione demaniale marittima ma certamente non aumentato del 600%”.

Nota Stampa senatrice Sandra Lonardo

Politica

Giuseppe Conte in visita a Melito

Published

on

Micillo (M5S): “Occasione per parlare del futuro e delle oppurtunità legate ai fondi europei del PNRR”

Il Presidente Giuseppe Conte sarà in visita a Melito di Napoli domenica 26 settembre alle ore 9:00 in via Michelangelo, 1, presso il comitato elettorale della Candidata Sindaco Dominique Pellecchia.

La visita per sostenere i Candidati del MoVimento 5 Stelle e Dominique Pellecchia. Incontrerà i cittadini, i Candidati della lista e la Candidata Sindaco. Una nuova occasione per parlare del futuro della città di Melito.

“Ancora una volta mostriamo l’attenzione ai territori. In paricolar modo a quelle città che hanno bisogno di più sostegno. Melito di Napoli tra queste. Prima il Ministro Luigi di Maio, poi il 26 settembre prossimo la visita del Presidente Conte, che ne è ulteriore testimonianza. La giusta occasione per parlare del futuro della città, delle importantissime opportunità dettate dai fondi europei del PNRR”. Così il deputato del MoVimento 5 Stelle Salvatore Micillo.

Nota stampa deputato Salvatore Micillo – M5S

Continue Reading

Politica

Melito, inventata la “campagna elettorale creativa”

Published

on

Ultima trovata, il rattoppo delle buche stradali di Melito di Napoli, ma il benefattore sarebbe anche candidato alle elezioni amministrative

Continuano le “stranezze” della campagna elettorale di Melito di Napoli. Prima le telefonate ai possessori del reddito di cittadinanza, invitati presso un luogo diverso dalle sedi istituzionali. Poi lo strano sondaggio che ha interessato tantissimi cittadini di Melito, compreso il nostro direttore editoriale. Il sondaggio – non si sa per chi commissionato e soprattutto da chi – non ha prodotto, tra l’altro, alcuna pubblicazione di dati e risultati: ha solo importunato i cittadini, chiedendo l’intenzione di voto.

Adesso è la volta del “candidato benefattore” che – come riportato dalle pagine di diverse formazioni politiche che partecipano all’agone elettorale – farebbe rattoppare le buche in luoghi ameni della città.

Beh, non c’è che dire Melito di Napoli si distingue per un nuovo modo di campagna elettorale: “la campagna elettorale creativa”. Un nuovo paradigma che non terrebbe conto della legge e dei permessi edilizi necessari per operare su pubblica via. Ovviamente davanti a questa particolarissima fattispecie sorgono diverse domande.

Il “benefattore” è in possesso delle necessarie autorizzazioni rilasciate dall’ufficio tecnico comunale? Le opere realizzate sono conformi al codice della strada e alle disposizioni urbanistiche? Durante i lavori sono state osservate tutte le normative per la Sicurezza nei fluoghi di lavoro? L’Ufficio Tecnico Comunale ha verificato quanto sta accadendo? Dal Palazzo del Comune sono partire le necessarie verifiche? Ci sono le effettive garanzie di democrazia durante questa campagna elettorale?

Sta di fatto che molte le forze politiche che ambiscono al governo della città di Melito, da un lato hanno stigmatizzato il fatto, dall’altro lo hanno addirittura ridicolizzato bollando il gesto come anacronistico e risalente ai tempi di Achille Lauro, armatore storico e Sindaco di Napoli.

Daremo conto di ulteriori sviluppi della “Campagna elettorale Creativa”. Bellissimo quando le compagini politiche si affrontavano sui temi.

Continue Reading

Politica

Sud, De Luca (PD): Occasione per superare disuguaglianze

Published

on

Piero de Luca (PD)

De Luca: “Gli incentivi fiscali, insieme alle risorse del Pnrr e alle semplificazioni delle Zone economiche speciali, saranno un’occasione storica per rafforzare la dotazione infrastrutturale”

“Quasi 600mila nuovi contratti di lavoro al Sud negli ultimi sei mesi. Questo dato certificato all’Inps fotografa il successo della decontribuzione per le assunzioni nel Mezzogiorno fortemente voluta dal Pd. Adesso bisogna lavorare per consolidare e migliorare questo importante risultato, impegnandosi per estendere e rafforzare questa misura nei prossimi anni”. Lo afferma Piero De Luca, vicepresidente del Gruppo dei deputati Pd.

“Gli incentivi fiscali, insieme alle risorse del Pnrr e alle semplificazioni delle Zone economiche speciali, saranno un’occasione storica per rafforzare la dotazione infrastrutturale, attrarre investimenti, creare nuovo lavoro e far ripartire davvero il Mezzogiorno, superando divari e disuguaglianze storiche in termini di servizi ed opportunità. Perché come ha detto oggi il presidente Draghi avere un Sud più’ forte e’ interesse dell’Italia e dell’Europa intera”, conclude Piero De Luca.

Nota stampa deputato Piero De Luca – PD

Continue Reading

Politica

Bacoli: Consiglio lasciato dalla maggioranza

Published

on

Foto Nota Stampa

Associazione Il Pappice: “La maggioranza lascia il Consiglio quando le minoranze parlano: se questo è il rispetto per i cittadini, adesso portare la discussione in piazza”

Quella di ieri è stata semplicemente una sceneggiata. Dato che in apertura di Consiglio comunale, vista le assenze nella maggioranza, la minoranza stava facendo mancare il numero legale, la maggioranza s’è “vendicata”.

Arrivate alle interrogazioni della minoranza, i consiglieri di maggioranza se ne sono andati – seguiti dagli amministratori, “sgarbo” istituzionale grave! – e l’assise è finita così.

Siamo all’asilo o al teatro, alle ripicche tra bambini o al teatrino della politica?

Se questo però è il rispetto che s’ha per il Consiglio – ridotto a passacarte o palcoscenico – prendiamone atto e spostiamo la discussione in piazza.

Ed in una pubblica assemblea chiediamo che l’Amministrazione risponda ai punti dai quali ieri sera è scappata:- E’ vero che il Sindaco s’è opposto alla reintegra di due lavoratori del “Centro ittico” nonostante la loro assoluzione del 27 ottobre 2020 (nota del 30/10/2020)?

– E’ vero che rada e parte dell’ex “Pirahna” sono stati affidati gratis alla “Federazione Canoa Kayak” tra i cui dirigenti c’è un consigliere di maggioranza (delibera di Giunta n. 110 del 01/07/2021)?

– E’ vero che un lotto del lungolago Miseno è stato affidato gratis alla “Lega Navale” tra cui i dirigenti vi sono congiunti del partito “FreeBacoli” (delibera di Giunta n. 54 del 16/04/2021)?

– E’ vero che il Parco della Quarantena è stato affidato gratis anche al “partito” FreeBacoli che già occupa il Colombario del Fusaro ed il Campo di Bellavista (nota Area IV del 25/03/2021)?

– E’ vero che i rilevatori di velocità – costati 21.008,40 euro – sono inutili perché non possono fotografare targhe e comminare multe (determina n. 867 del 12/10/2020)?

Aspettiamo amministratori e consiglieri per un confronto in Villa.Se dovessero di nuovo “fuggire” – come sul PUC quando, sebbene invitati, non si sono presentati – significherebbe solo una cosa.

Che hanno paura!

Nota Stampa Associazione Il Pappice

Continue Reading

Politica

Welfare, Manzo (M5S): Vinta battaglia sull’Isee

Published

on

La Deputata del Movimento 5 Stelle Teresa Manzo: “Finalmente l’Isee corrente diventa attuativo”. 

Teresa Manzo, deputata del MoVimento 5 Stelle, annuncia un’importante novità legata all’introduzione dell’Isee corrente. 

Una modifica che illustra nel dettaglio la stessa Manzo: “Dopo una lunga battaglia sul tema, partita a metà giugno 2020 con un’interrogazione a mia prima firma, e tantissimi solleciti per accelerare le procedure, l’ISEE corrente diventa finalmente l’indicatore di riferimento per la certificazione dello stato attuale in caso di variazione del patrimonio delle famiglie italiane – afferma Manzo – Viene così sostituito, in caso di variazioni reddituali, l’ISEE ordinario che risalente ai due anni precedenti, e dunque prima della pandemia e della relativa crisi economica. Un provvedimento importantissimo che faciliterà l’accesso alle misure previste per tutti coloro che hanno registrato un peggioramento della propria situazione reddituale nell’anno corrente”.

Queste le dichiarazioni deputata pentastellata, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto che, dal 1° settembre 2021, rende attuativa la misura. 

“Un risultato che accolgo con grande soddisfazione, dopo aver presentato due interrogazioni a riguardo, numerosi solleciti e un colloquio sostenuto con il Capo di Gabinetto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando – prosegue la parlamentare del M5S – Un capitolo chiuso nel migliore dei modi, ma insieme ai colleghi del MoVimento 5 Stelle continuerò a impegnarmi in prima linea per la tutela del bene comune e il rafforzamento delle politiche sociali”.

Nota stampa deputata Teresa Manzo – M5S

Continue Reading

Politica

Bacoli, piazza De Gasperi o Rigatti?

Published

on

Associazione il Pappice: “Al momento, atti alla mano, si tratta solo di una “targa”, cosa peraltro doverosa per un uomo meritevole come il professore”

In conclusione la piazza a Baia si chiama? Tra chi dice V. Rigatti e chi dice ancora A. De Gasperi s’è generata una tale confusione – con disagi anche per l’ufficio postale – che solo i documenti possono dissipare.

E le carte questa volta sono chiare: la Giunta decide – con delibera n. 137 del 3 settembre – di “apporre una targa; – avviare un’interlocuzione con la Prefettura per valutare la possibilità di intitolare parte delle piazza al dott. Rigatti”.

Quindi, al momento, atti alla mano, si tratta solo di una “targa”, cosa peraltro doverosa per un uomo meritevole come il professore. Tuttavia non solo la piazza resta dedicata – era il minimo! – allo statista della ricostruzione.

Non solo non ci sono certezze perché la Prefettura “valuterà la possibilità” di accogliere o meno la richiesta del Comune.

Ma a Napoli è stato chiesto di dedicare al ginecologo non la piazza ma parte di essa.

Contravvenendo così alla Commissione toponomastica del 13 aprile che “ha approvato all’unanimità la nuova intitolazione, da Piazza Alcide De Gasperi a Piazza Enzo Rigatti”.

Siamo alla farsa che l’Amministrazione non applica la volontà unanime dei Consiglieri compresi quelli di cui è espressione.

Siamo alla farsa che si continua a dire il contrario per non ammettere la verità.

Siamo alla farsa di qualche like e voto in più per cui si scomoda la memoria di chi non c’è più.

Nota stampa Associazione il Pappice

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2021 - Punto! il Web Magazine | Privacy