Connect with us

Sports

Basket, La Virtus Bava Pozzuoli batte Luiss Roma 73-65

Published

on

Savoldelli

La Virtus Bava Pozzuoli centra la seconda vittoria interna consecutiva in un match con gli ultimi secondi al cardiopalma

La Virtus Bava Pozzuoli batte 73-65 la Luiss Roma centrando la seconda vittoria interna consecutiva.

Una partita che già al 20′ sembrava essere stata messa in cassaforte dai puteolani che, invece, hanno un momento di black out nel terzo e quarto quarto facendosi recuperare ben 25 punti di vantaggio con gli ospiti che arrivano fino al -3.

Ultimi secondi al cardiopalma ma questa volta la fortuna e i liberi sorridono ai ragazzi di coach Gentile che chiudono l’anno in bellezza. In evidenza Savoldelli (nella foto) autore di una doppia doppia con 21 punti, 10 rimbalzi, 7 assist e 34 di valutazione. Bene anche Balic con 17 punti e Mavric anche lui con una doppia doppia (14 punti, 10 rimbalzi e 21 di valutazione).

Bene anche la grinta mostrata sotto canestro da Gaye e Kushckev e quella in difesa di Bordi. E’ di Pasqualin per la Luiss Roma il primo canestro della partita. Pozzuoli non ne fa una piega e risponde con Kushckev dal pitturato.

Il match si mostra subito equilibrato con i flegrei che si portano per la prima volta in vantaggio con una tripla di Savoldelli al 6′ (5-4). Il roster romano è molto bravo in difesa e trova con Gellera di nuovo il sorpasso (7-8). Poi, salgono in cattedra Balic e Gaye con la sagra delle bombe. Break di 11-0 per la Virtus che chiude a +10 al termine del primo quarto (18-8).

lla ripresa la Luiss sembra dare impressione di voler riaprire la gara, mentre, i giocatori di Pozzuoli si mostrano un po’ troppo leziosi in fase realizzativa sbagliando molto. Sono Savoldelli con una tripla e una schiacciata di Mavric a portare i gialloblù sul +15 al 17′ (27-12). Gli ospiti sono in difficoltà così coach Paccariè chiama il time out.

Alla ripresa del gioco i flegrei dimostrano di avere la partita in mano e con Savoldelli vanno sul +16 al 19′ (33-17). Nel finale sono ancora due bombe consecutive di Mavric e Savoldelli a mettere la gara in discesa per Pozzuoli che chiude a +22 al 20′ (41-19).

Nel terzo parziale i flegrei si portano fino al +25 al 23′ con una tripla di Gaye. Poi, i gialloblù si fanno recuperare ben 10 punti dalla Luiss Roma che chiude sul 55-40 al 30′. Gli ultimi dieci minuti sono vibranti. I puteolani non riescono più a trovare soluzioni in attacco, mentre, gli ospiti con facilità macinano punti soprattutto dal pitturato piazzando un break di 16-6 e arrivando fino al -3 (61-58 al 38′).

A questo punto coach Gentile chiama time out e sistema in suoi con una difesa a uomo. Sono Mavric e Balic a non sbagliare i liberi, nei secondi finali, della vittoria. Si ritorna in campo il 6 gennaio in casa dei cugini della Virtus Arechi Salerno

VIRTUS BAVA POZZUOLI-LUISS ROMA 73-65

VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 17, Gaye 6, Mehmedoviq 3, Kushckev 6, Savoldelli 21, Lurini 4, Mavric 14, Caresta, Testa ne, Birra ne, Bordi 2, Spinelli ne. All. Gentile

LUISS ROMA: Sanna 12, Infante 12, Martino 12, Tredici ne, Pasqualin 12, Fiorucci ne, Garofolo, Rota, Gellera 6, D’Argenzio 5, Murri 6. All. Paccariè

ARBITRI: Venturini di Lucca e Grappasonno di Lanciano

NOTE Tiri liberi: Pozzuoli 17/23 – Luiss Roma 18/30. Tiri da 2: Pozzuoli 13/36 – Luiss Roma 22/40. Tiri da 3: Pozzuoli 10/25 – Luiss Roma 1/14. Rimbalzi: Pozzuoli 37 (Mavric e Savoldelli 10) – Luiss Roma 41 (Infante e Gellera 8). Usciti per 5 falli: Kushckev, Mehmedoviq, Gaye (P), Infante (R).

Ufficio Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Sports

Ecco le probabili formazioni di Juventus Napoli per la finale di Supercoppa Italiana

Published

on

Foto da profilo Instagram Napoli

Gattuso ritrova Di Lorenzo e poi conferma i protagonisti del successo sulla Fiorentina

Questa sera alle ore 21 il Napoli, vincitore dell’ultima Coppa Italia, e la Juventus, detentrice dello scudetto, si affronteranno al Mapei Stadium per la finale di Supercoppa Italiana.

In palio ci sarà il primo trofeo della stagione, il secondo che le due squadre si contenderanno nel giro di pochi mesi, infatti, a giugno il Napoli vinse il primo titolo, battendo ai rigori proprio la Juventus in finale di Coppa Italia.

Di seguito le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Bernardeschi; Chiesa, Arthur, Bentancur, McKennie; Kulusevski, Cristiano Ronaldo.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

Articolo in collaborazione con CaffetteriaMartini Stanleybet-Qualiano

Continue Reading

Sports

Virtus Pozzuoli, pesano assenze per infortuni: al Pala Errico terza sconfitta

Published

on

La Virtus Bava Pozzuoli sembra avere in mano la partita ma un canestro di Jovovich porta avanti il Formia

Terza sconfitta consecutiva per una Virtus Bava Pozzuoli largamente rimaneggiata per le assenze di Gaye e Savoldelli, infortunati, e in panchina solo per onor di firma.

E’ di Mavric il primo canestro della gara, i puteolani cercano di mettere subito in discesa la partita sospinti in cabina di regia da Balic (12-7 al 7′).

Formia però piazza un break di 5-0 chiuso da Cimminella e raggiunge la parità. Poi, sono Bordi e Birra a chiudere il primo quarto sul 16-12.

Alla ripresa gli ospiti con un gioco da tre di Digno si riportano sotto (16-15). I gialloblù hanno un momento di grande lucidità e difesa e con Mehmedoviq raggiungono il +7 (22-15 al 16′).

Pozzuoli sembra dare l’impressione di avere in mano la partita ma nel finale di tempo Laguzzi impatta al 19′ (26-26). Mentre, un canestro di Jovovic dal pitturato porta i laziali per la prima volta avanti nel punteggio (28-30 al 20′).

Nel terzo parziale gli ospiti infilano cinque triple consecutive contro la zona di Pozzuoli mettendo in discesa così il match in loro favore (38-50 al 25′) costringendo coach Gentile a chiamare il time out. Alla ripresa però Formia continua a bruciare la retina dalla distanza chiudendo con Tamburrini al 30′ sul 43-61.

Nell’ultimo quarto la Virtus cerca di riaprire il match ma nonostante il parziale di tempo di 21-10 i flegrei escono sconfitti per 64-71. Si ritorna al Pala Errico sabato prossimo contro la Real Sebastiani Rieti.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-META FORMIA 64-71

VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 21, Gaye, Mehmedoviq 12, Kushckev 8, Savoldelli ne, Lurini 1, Mavric 7, Caresta 6, Testa ne, Birra 4, Bordi 5, Spinelli ne. All. Gentile

META FORMIA: Tamburrini 17, Polidori ne, Ianuale 3, Digno 12, Laguzzi 3, Jovovic 12, Tartaglione ne, Di Prospero, Cimminella 20, Scampone, Grgurovic 4, Macera ne. All. Di Rocco

ARBITRI: Bortolotto di Castello di Godego e Frigo di Montagnana

NOTE Tiri liberi: Pozzuoli 9/12 – Formia 15/23. Tiri da 2 punti: Pozzuoli 17/36 – Formia 13/35. Tiri da 3 punti: Pozzuoli 7/26 – Formia 10/25. Rimbalzi: Pozzuoli 38 (Mehmedoviq 11) – Formia 41 (Grgurovic 11). Usciti per 5 falli: Caresta.

Ufficio Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Continue Reading

Sports

Napoli-Fiorentina, ecco dove vederla e le formazioni della partita

Published

on

Foto da Profilo Instagram Napoli

Le due squadre si affrontano domenica alle ore 12:30 allo Stadio “Diego Armando Maradona” per la diciottesima giornata di Serie A

Napoli e Fiorentina si affrontano domenica alle ore 12:30 allo Stadio “Diego Armando Maradona” per la diciottesima giornata di Serie A.

Le due squadre escono dalle rispettive partite di Coppa Italia con risultati opposti, che vedono gli azzurri qualificati ai quarti battendo a fatica l’Empoli e i viola fuori a ridosso dei rigori per mano di Lukaku.

In campionato il Napoli è reduce dalla vittoria di Udine, la quale ha risollevato il morale degli azzurri dopo la sconfitto subita contro lo Spezzia, invece, la Fiorentina con la vittoria di misura contro il Cagliari ha trovato i 3 punti che mancavano dalla vittoria contro la Juve.

L’incontro tra Napoli e Fiorentina è un’esclusiva di DAZN, che trasmetterà la sfida in tv su DAZN1 (numero 209 del decoder di Sky): il canale, sarà visibile soltanto a chi ha aderito all’offerta Sky-DAZN.

Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

FIORENTINA (3-4-2-1): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Igor; Caceres, Amrabat, Pulgar, Biraghi; Callejon, Castrovilli; Vlahovic.

Articolo in collaborazione con CaffetteriaMartini Stanleybet-Qualiano

Continue Reading

Sports

Basket: la Virtus Bava Pozzuoli punta a ritornare al successo contro la Meta Formia

Published

on

Foto Nota Stampa

Fulvio Palumbo: “Abbiamo attraversato un periodo negativo che speriamo averci messo alle nostre spalle”

Punta a ritornare al successo e ad interrompere la serie negativa che dura da due turni la Virtus Bava Pozzuoli nella gara di questo sabato (ore 19) contro la Meta Formia al Pala Errico, ultima del girone d’andata. “Abbiamo attraversato un periodo negativo che speriamo averci messo alle nostre spalle – dichiara Fulvio Palumbo, responsabile dell’area tecnica e direttore generale del club puteolano -. L’infortunio a Savoldelli ha pesato non poco nell’economia del gioco della squadra, anche se chi lo ha sostituito non ha affatto demeritato. Poi, anche la fortuna non ci sta assistendo in questo momento. Ma il nostro è un gruppo che nonostante sia giovane d’età può tranquillamente dire la sua contro chiunque. La società ripone grande fiducia nei ragazzi e nello staff tecnico. La squadra in settimana ha analizzato le due ultime sconfitte e si è preparata al meglio per la gara di questo sabato contro la Meta Formia. Non sarà una gara semplice perché affronteremo una compagine composta da atleti di categoria come, ad esempio, Laguzzi e Longobardi. Siamo chiamati prima di tutto a ritornare a vincere e ad una prova d’orgoglio dove dovremo mettere in campo tanta grinta e determinazionesfruttando la nostra pallacanestro in velocità“.

ROSTER E ARBITRI
VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic, Gaye, Mehmedoviq, Kushckev, Savoldelli, Lurini, Mavric, Caresta, Testa, Birra, Bordi, Spinelli. All. Gentile
META FORMIA: Tamburrini, Longobardi, Ianuale, Digno, Laguzzi, Jovovic, Verazzo, Di Prospero, Cimminella, Scampone, Grgurovic, Tartaglione. All. Di Rocco
ARBITRI: Bortolotto di Castello di Godego e Frigo di Montagnana
MEDIA
La gara Virtus Bava Pozzuoli-Meta Formia sarà trasmesso in DIRETTA sul circuito LNP Pass della Lega Nazionale Pallacanestro in pay per view con la telecronaca di Martina Costantino.

Ufficio Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Continue Reading

Sports

Basket, Virtus Bava Pozzuoli si piega contro BCP Virtus Cassino

Published

on

Il roster puteolano incassa la seconda sconfitta consecutiva, in questo match non è mai entrato in partita

Seconda sconfitta consecutiva per la Virtus Bava Pozzuoli che contro Cassino non riesce mai ad entrare in partita, complice anche l’assenza per infortunio del play e capitano Savoldelli.

A pesare è il primo parziale con un break di 25-9 per i padroni di casa. Ma i gialloblù si mostrano in giornata negativa nel tiro dal perimetro con un 1/24 che ha praticamente tagliato le gambe ai flegrei, mostratisi poco reattivi in fase difensiva.

Buone, invece, le altre percentuali di tiro. Parte male la compagine puteolana colpita soprattutto dalla distanza dai giocatori laziali Lestini e Teghini (11-0 al 3′), costringendo coach Gentile a chiamare il primo time out della gara.

Poi, è Caresta dalla distanza ad interrompere la serie negativa al tiro. Pozzuoli mostra difficoltà contro la difesa schierata di Cassino e nonostante la zona dei gialloblù i padroni di casa non sbagliano un colpo dal perimetro (25-9 al 10′).

Nel secondo quarto i flegrei cercano di rientrare in partita con Bordi che realizza il -14 al 12′ (27-13). Ma è soprattutto dalla distanza che i puteolani sbagliano tantissimo (1/17 dopo 20 minuti) con Cassino che raggiunge il +21 (38-17) con un tiro dal pitturato di Visnjic. Mentre, è Mavric a chiudere la gara a metà tempo sul 41-23.

Nel terzo quarto i gialloblù non riescono a riaprire il match sbagliando ancora tanto al tiro e aprendo in difesa le proprie maglie consentendo ai laziali di piazzare un break di tempo di 18-12 (59-35 al 30′). Con la partita ormai in ghiaccio Pozzuoli prova a limitare i danni con Mavric e Mehmedoviq che nell’ultimo quarto non sbagliano dalla lunetta (78-60 al 40′).

Si ritorna in campo sabato prossimo al Pala Errico contro la Meta Formia.

BCP VIRTUS CASSINO-VIRTUS BAVA POZZUOLI 78-60

BCP VIRTUS CASSINO: Gambelli 2, Fioravanti 2, Rischia 2, Lestini 31, Di Camillo, Manojolovic, Grilli 15, Rinaldi, Teghini 12, Rubinetti, Visnjic 14. All. Vettese

VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 9, Gaye, Mehmedoviq 10, Kushckev, Lurini 3, Mavric 22, Caresta 8, Testa ne, Birra, Bordi 6. All. Gentile

ARBITRI: Sordi di Casalmorano e Spinelli di Cantù

NOTE Tiri liberi: Cassino 9/14 – Pozzuoli 19/23. Tiri da 2: Cassino 18/35 – Pozzuoli 19/31. Tiri da 3: Cassino 11/33 – Pozzuoli 1/24. Rimbalzi: Cassino 40 (Visnjic 12) – Pozzuoli 34 (Balic, Gaye 6).

Ufficio Stampa Virtus Bava Pozzuoli

Continue Reading

Trending

"Punto!" il Web Magazine - Fondato nel 2011 da Vincenzo Perfetto (Direttore Editoriale) e Carmine Sgariglia (Direttore Responsabile). Edito dall'Associazione Culturale PuntoGiovani Qualiano. Registrazione Tribunale di Napoli n° 31 del 30 marzo 2011. Copyright © 2020 - Punto! il Web Magazine | Privacy