Quantcast
Connettiti con noi

News

Qualiano, in Consiglio comunale ricordati tutti tranne l’agente scelto Apicella

Pubblicato

il

consiglio comunale qualiano

Nel Consiglio comunale di Qualiano doveroso ricordare il cittadino vittima del Covid-19 e tutti i morti per il virus. Lo era anche ricordare un uomo dello Stato

Oggi ci saranno i funerali di Pasquale Apicella, agente scelto 37enne che il 27 aprile ha perso la vita mentre faceva il proprio dovere.

L’agente stava inseguendo con un collega un’altra auto guidata da rapinatori che, successivamente, saranno identificati tra gli ospitanti del campo Rom di Giugliano in Campania.

Pubblicità

Purtroppo dall’inseguimento è scaturito un incidente che ha causato la morte del poliziotto.

Durante l’ultimo Consiglio comunale di Qualiano del 30 aprile scorso, ovvero a pochissimi giorni dalla tragedia che ha colpito l’Italia intera, ci saremmo aspettati che fosse ricordato in modo solenne. Perché questa tragedia ci vede coinvolti da vicino.

Ricordiamo che il campo Rom è vicinissimo al territorio Qualianese ed è stato in passato oggetto di interventi sia di Qualiano che da parte di Giugliano. Niente.

Pubblicità

Doveroso il minuto di silenzio per le vittime del Covid-19 e del cittadino qualianese che, purtroppo, ci ha lasciato ma avremmo voluto che questo minuto fosse dedicato anche a Pasquale Apicella. Un uomo dello Stato che ha lasciato i propri cari per garantire la sicurezza di tutti i cittadini per bene. Ma questo forse non è bastato a destare la sensibilità o attenuare la solita distrazione da parte dei rappresentanti il Consiglio comunale. Un’altra occasione persa irrimediabilmente.

Pubblicità