Quantcast
Connettiti con noi

Esteri

Coronavirus, morto a 73 anni il cantautore John Prine

Pubblicato

il

John Prine
Foto da Web

La sua morte è stata confermata dalla sua famiglia ed è dovuta a complicanze arrecate dal Coronavirus

Ci lascia all’eta di 73anni, per via del Coronavirus, John Prine leggenda della musica country.

La sua morte è stata confermata dalla sua famiglia ed è dovuta a complicanze arrecate dal Covid-19.

Pubblicità

Prine era stato ricoverato in un ospedale a Nashville, città del Tennessee (USA) alcune settimane fa.

In una nota la Recording Academy, come riporta anche il Messaggero, ha affermato: “Ci uniamo al dolore della famiglia per la scomparsa del cantante folk John Prine, uno dei maggiori artisti che hanno influenzato questo stile musicale”

Prine nato e cresciuto nell’Illinois da genitori origine rurale del Kentucky, dopo una parentesi in Germania Ovest come soldato si trasferì a Chicago.

Pubblicità

Dopo anni di gavetta divenne noto nella scena folk locale, fu scoperto nel 1971 da Kris Kristofferson che gli procurò un contratto con la Atlantic Records con cui pubblicò tre album, passò poi alla Asylum Records per altri tre album. Fondò poi una propria etichetta, la Oh Boy Records, con cui fece uscire i propri lavori successivi.

Pubblicità