Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Attacco Vandalico al Presidente della Fondazione Angelo Vassallo

Pubblicato

il

Atto Vandalico

Attacco Vandalico alla residenza del Presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Dario Vassallo a Roma

Nella notte scorsa, il Presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore Dario Vassallo, ha subito un attacco vandalico nella propria residenza a Roma. In un episodio avvenuto sotto la pioggia, ignoti individui sono penetrati nel giardino della casa del Sindaco, compiendo atti vandalici senza apparente movente.

Nel corso dell’incursione, i malintenzionati hanno danneggiato i vetri di due veicoli parcheggiati nella proprietà, senza tuttavia perpetrare alcun furto. In particolare, è stata presa di mira l’auto personale dalla quale è stato asportato un elettrobisturi.

Pubblicità

In maniera insolita, l’oggetto trafugato è stato successivamente ritrovato all’interno del giardino, non lontano dal luogo del furto, senza che venisse aperta la portiera del veicolo. Nell’altro veicolo di proprietà del Presidente Vassallo, utilizzato saltuariamente, gli intrusi hanno compiuto una ricerca apparentemente mirata, lasciando spazio a domande sulla natura dei loro intenti e sul motivo per cui siano entrati in casa Vassallo.

Il Presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore Dario Vassallo ha dichiarato: “Sono profondamente turbato da questo episodio. È difficile comprendere le ragioni dietro questo attacco vandalico, considerando che non è stato perpetrato alcun furto tangibile. Siamo in contatto con le autorità competenti per garantire che vengano condotte approfondite indagini e che i responsabili vengano identificati e portati alla giustizia. Allo stesso tempo, auspichiamo che il nostro ruolo pubblico e le attività della Fondazione Angelo Vassallo non siano stati il bersaglio di questo episodio.”

Le indagini sono attualmente in corso, e ulteriori aggiornamenti verranno forniti man mano che si avranno nuove informazioni. La Fondazione Vassallo chiede rispetto per la loro privacy durante questo momento difficile e ringrazia coloro che esprimeranno solidarietà in questo contesto.

Pubblicità

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram