Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

“Sacrificio d’amore”: nuovo evento teatrale al parco Attianese di Napoli

Pubblicato

il

Sacrificio d'amore

“Sacrificio d’amore” nell’antiteatro del parco Attianese di Napoli. Ingresso gratuito sabato 15 giugno dalle 19

É un evento teatrale storico in molti sensi per i quartieri Pianura e Soccavo quello che animerà, sabato 15 giugno a partire dalle 19, l’Anfiteatro del parco Attianese nel quadro della terza edizione di Affabulazione, progetto promosso dal Comune di Napoli, e nell’ambito della progettualità “Pianura Opera House 2” organizzato da Teatro Stabile delle Arti Medioevali Società Cooperativa.

David Petrarca, regista della leggendaria serie tv “Il trono di spade” (“Game of Thrones”), già direttore del Goodman Theatre, uno dei più importanti teatri degli Stati Uniti, restituirà, infatti, con gli attori che hanno partecipato al suo workshop napoletano, il testo del grande drammaturgo inglese John Ford sulle vicende di Gesualdo da Venosa, il Caravaggio della musica, fortemente connesso al territorio di Pianura e Soccavo. “Love’s Sacrifice”, “Sacrificio d’amore” sta diventando un classico riscoperto in tutto il mondo e ha avuto, in anni recenti, una messa in scena molto lodata anche da parte della Royal Shakespeare Company. La traduzione, modernissima, è stata affidata al drammaturgo napoletano dal consolidato profilo internazionale, Gian Maria Cervo, e a un traduttore, studioso e curatore specialista del teatro di Ford, Roberto D’Avascio. Loro collaboratori sono stati i giovani autori Matteo Bertolotti e Agostino Devastato.

Pubblicità

Sabato pomeriggio, dopo una introduzione-intervista alla presenza del regista del progetto, alle ore 19 si presenterà una mise en espace del testo. Al leggio Teresa Barretta, Angela Bertamino, Matteo Bertolotti, Renato Bisogni, Emanuele Carlino, Giovanni Cordì, Tom D’Agostino, Carlo Di Maio, Maria Chiara Falcone, Adriano Fiorillo, Lorenzo Izzo, Giuseppe Orsillo, Angela Potenzano, Fabio Rossi, Annalisa Renzulli, Domenico Vincenzo Tufano. Seguirà un aperitivo per gli spettatori.

Al progetto hanno collaborato le associazioni “La Livella” e “Arci Movie Napoli” con il supporto della IX Municipalità del Comune di Napoli che ha concesso lo spazio. L’ingresso è completamente gratuito fino a esaurimento posti con prenotazione all’indirizzo

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Pubblicità