Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Brutale rapina: due arresti. Uno dei rapinatori gambizzato

Pubblicato

il

Brutale rapina a Napoli

Brutale rapina: sfondano la porta di casa e costringono madre e figlio a consegnare 800 euro. Due giorni dopo uno degli arrestati è gambizzato

Brutale rapina. Questa mattina, la Polizia di Stato ha eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ad emettere il provvedimento il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura.

A finire in Carcere per effetto della misura cautelare due indagati C. C. classe 1970 e C. M. classe 1980. I due sono ritenuti dagli inquirenti gravemente indiziati di rapina aggravata, commessa in concorso tra loro, ai danni di madre e figlio.

Pubblicità

In particolare, gli odierni indagati nella notte del 24 gennaio 2023 si sarebbero introdotti nell’abitazione delle vittime – ubicata nel loro stesso stabile di residenza – sfondando la porta d’ingresso. Successivamente le avrebbero strattonate e minacciate, costringendole a consegnare la somma di 800 euro in contanti.

La sera successiva all’evento predatorio, C. C. è stato attinto con due colpi d’arma da fuoco alla gamba destra ed è stato trasportato all’Ospedale Cardarelli di Napoli. Presso il nosocomio il personale medico ha riscontrato la frattura pluriframmentaria e scomposta di tibia e perone.

Le investigazioni, che hanno consentito di acquisire elementi indiziari a carico dei fratelli per la rapina in abitazione. Proseguono le indagini proseguono per individuare gli autori del ferimento ai danni di C. C. e per accertare se la rapina e l’agguato siano eventi collegati, considerato che sono avvenuti a distanza di poche ore.

Pubblicità

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari. Contro di essa sono ammessi mezzi di impugnazione. I destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Pubblicità