Quantcast
Connettiti con noi

Esteri

Londra, taglio record delle tasse per il nuovo Governo

Pubblicato

il

Regno Unito: il Principe di Galles

Il nuovo Governo di sua maestà Carlo III ha deciso per un taglio della tasse storico segnando una netta inversione con il passato

Taglio delle tasse. Un taglio record alle aliquote come mai negli ultimi decenni. Così si presenta in modo forte e deciso al mondo intero il nuovo Governo inglese che ha deciso di abolire l’aliquota più alta. Quella per i redditi superiori alle 150mila sterline che era pari al 45% e di scendere di un punto percentuale ovvero dal 20 al 19% l’aliquota minima che tocca la bellezza di 30 milioni di contribuenti come riporta ad esempio un articolo del sole24ore.

Sorridono anche le imprese che non dovranno più vedersela con un aumento del 6% sulle imposte societarie. Una scelta coraggiosa che da un segnale franco e schietto al resto d’Europa dopo la Brexit e che non può che destare interesse in altre nazioni francamente inchiodate sui vincoli di bilancio.

Molti prevedono un ovvio e tangibile aumento dell’indebitamento quindi del deficit per i cittadini di sua Maestà Carlo III appena insignito della storica carica ma resta la mossa a sorpresa che potrebbe in ogni caso scatenare una serie di riflessioni dovute.

Ti potrebbe piacere leggere anche questo altro mio pezzo: Francia e Germania come riferisce il Sole24Ore sono pronte a piani di razionamento e divieti per contrastare il caro energia

Trending