Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Qualiano, l’Opposizione: Si sospendano per 6 mesi i tributi locali e i rateizzi

Pubblicato

il

Richiesta sospensione tributi
Richiesta sospensione tributi

L’Opposizione in Consiglio comunale a Qualiano invia una pec con la richiesta di sospensione dei tributi.

L’emergenza coronavirus sta colpendo tutti e sta obbligando artigiani e commercianti a sospendere la propria attività.

I consiglieri di Opposizione infatti hanno inviato a mezzo PEC una richiesta indirizzata al Sindaco De Leonardis, ai Consiglieri Comunali di Maggioranza e agli Assessori.

La pec in pratica riporta la richiesta di “sospensione di tutte le imposte e dei tributi locali ivi compresi i rateizzi in corso con la So.ge.R.T. per sei mesi a decorrere dal 01 marzo 2020”.

La minoranza in Consiglio comunale ha anche specificato che “la richiesta si riferisce anche a quelle imposte e quei tributi già scaduti al 01 marzo e non ancora pagati dai contribuenti perché già in difficoltà economiche”.

A firmare la richiesta i Consiglieri De Luca, Castaldo, Domenico Marrazzo, Liccardo, Nunzia Fele e Di Procolo. Una azione, fanno sapere dagli ambienti dell’opposizione, concordata anche con le liste civiche che hanno sostenuto la coalizione De Luca.

L’opposizione ha chiesto di percorrere la strada delle Amministrazioni dei Comuni vicini.

Altre amministrazioni hanno pensato di sospendere i tributi al fine di alleggerire la ricaduta delle misure del governo sui commercianti e sugli artigiani.

Pubblicità
Clicca per commetare

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending