Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Elezioni Europee 2024: Trionfo di Fratelli d’Italia, Pd in crescita e crollo del M5S

Pubblicato

il

Elezioni Europee

Elezioni Europee 2024: Fratelli d’Italia con Giorgia Meloni in vetta seguita subito dopo dal PD guidato da Schlein

Le elezioni europee del 2024 segnano un cambiamento significativo nel panorama politico italiano. Fratelli d’Italia (FdI) di Giorgia Meloni emerge come il vincitore assoluto con una quota del 28,9%, consolidando ulteriormente la sua leadership. Il Partito Democratico (Pd) guidato da Elly Schlein registra una solida crescita, arrivando al 24,5%, mentre il Movimento 5 Stelle (M5S) crolla al 10,5%, sorpassato da Forza Italia- Noi Moderati (FI-Nm) che raggiunge il 9,2%. La Lega si ferma all’8,5%, non riuscendo a capitalizzare pienamente sull’effetto Vannacci.

Voto in calo

Un dato che balza agli occhi è il record storico dell’astensionismo: solo il 49,69% degli aventi diritto si è recato alle urne, in calo rispetto al 54,5% delle europee del 2019 e al 57,22% del 2014. Questo trend di crescente disaffezione elettorale apre una riflessione sia nei partiti di maggioranza che di opposizione, preoccupati per la crescente distanza tra cittadini e politica.

Le reazioni dei leader

Giorgia Meloni, unica premier in Europa a vincere le elezioni durante il mandato, esprime grande soddisfazione: “L’Italia si presenta al G7 e in Europa con il governo più forte di tutti. Questo voto è più bello di quello del 2022. Dopo due anni di governo nella peggiore situazione possibile, il voto ci ha detto che non speriamo che voi siate, ma voi siete”.

Dall’altro lato, Elly Schlein del Pd sottolinea la riduzione delle distanze rispetto a FdI e ribadisce l’impegno a costruire un’alternativa unitaria: “È un risultato straordinario per noi, siamo il partito che cresce di più dalle politiche. La somma delle forze di opposizione supera quella della maggioranza”.

Il Movimento 5 Stelle, invece, riflette su un risultato deludente. Giuseppe Conte ammette: “Potevamo fare meglio. È una valutazione dei cittadini insindacabile”.

Antonio Tajani di Forza Italia gioisce per il risultato: “Un risultato straordinario, Forza Italia cresce rispetto a tutte le ultime elezioni. Da stasera, il centrodestra e il PPE sono più forti”.

Risultati dei partiti minori

Alleanza Verdi e Sinistra (Avs) celebra un risultato positivo con il 6,8%, permettendo a Ilaria Salis di essere eletta al Parlamento Europeo. Gli Stati Uniti d’Europa e Azione di Carlo Calenda, rispettivamente al 3,9% e al 3,2%, sono in bilico, rischiando di non superare la soglia di sbarramento.

La situazione della Lega

La Lega registra un risultato inferiore alle aspettative con l’8,5%, ma trova motivo di soddisfazione nel successo personale di Vannacci. Matteo Salvini commenta: “Da un anno tutti ci davano per morti, ma siamo vivi e vivaci. Con uno zero virgola in più la soddisfazione c’è”.

Riflessioni e prospettive

I risultati delle elezioni europee del 2024 evidenziano un panorama politico in trasformazione, con una destra rafforzata e un centrosinistra che accorcia le distanze. Il calo dell’affluenza rimane una preoccupazione centrale, indicando una crescente disaffezione degli elettori italiani verso le istituzioni europee e la politica in generale. I prossimi mesi saranno cruciali per i partiti nel ridefinire strategie e alleanze in vista delle future sfide politiche.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending