Quantcast
Connettiti con noi

News

È morto Franco Di Mare: si è spento a 68 anni di cancro

Pubblicato

il

Alla fine la malattia lo ha sconfitto. Franco Di Mare è morto di mesotelioma una forma di cancro molto aggressiva. Aveva 68 anni

È morto il Giornalista Franco Di Mare, aveva 68 anni. A stroncarlo una forma di cancro nota come mesotelioma. Il Giornalista aveva collegato recentemente questa forma aggressiva di cancro alla sua attività di inviato di Guerra.

In un’intervista rilasciata a Fabio Fazio a “Che tempo che fa” sul nove aveva detto: “Il mesotelioma è causato dall’aver respirato le particelle di amianto presenti nell’aria, una malattia che può avere un’incubazione lunghissima, fino a 30 anni, e quando si manifesta è troppo tardi, non si guarisce”.

Prima di ricoprire gli incarichi di vicedirettore di Rai Uno, nel 2020 e di direttore di Rati Tre dal 2020 al 2022, Di Mare aveva svolto l’attività inviato di guerra per il TG2 sul fronte balcanico negli anni novanta, poi per il TG1 in Iraq e Afghanistan negli anni duemila.

Proprio sul fronte balcanico, tra le bombe all’uranio impoverito che cadevano sulla Bosnia, forse è li che Di Mare respirò e assorbì quelle particelle hanno avuto 30 anni di incubazione manifestandosi con la più triste conseguenza.

Sempre lì a Sarajevo in un giorno d’estate del 1992 visitò un orfanotrofio, dove si fermò davanti ad una culla di una neonata di 10 mesi: “l’unica che sorrideva” disse in seguito e decise di adottarla.

Nel 2021 invece inizia con la Rai un triste e doloroso confronto lo spiega Di Mare in un intervista: “La cosa più dolorosa per me sono state le parole scritte in un messaggio whatsapp nel maggio del 2021, messaggio in cui l’allora ad, rispondendo alla mia ennesima richiesta di un incontro, dopo altri messaggi caduti nel nulla – questione di umanità, dicevo, vista la mia malattia – scriveva: ‘Non accetto lezioni di umanità da te’. Da me?!? Da me che da trent’anni lavoravo in Rai, dimostrando di voler bene all’azienda. Da me che chiedevo un colloquio per capire come muoverci, vista la mia diagnosi, visto il vuoto normativo, visto che non esistevano precedenti di casi simili. Niente: tre anni di silenzio, sotto vari ad, fino a oggi. Mi sono sentito trattato come un fastidioso questuante”.

Franco Di Mare lascia la figlia Stella, le sorelle, la compagna Giulia Berdini.

lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending