Quantcast
Connettiti con noi

News

Bradisismo, i Sindaci flegrei: “Nessun allarmismo, i cittadini devono affidarsi alle informazioni ufficiali”

Pubblicato

il

bradisismo

Bradisismo. Dichiarazione congiunta dei Sindaci di Pozzuoli (Luigi Manzoni), di Napoli (Gaetano Manfredi), di Quarto (Antonio Sabino) e di Bacoli (Josi Gerardo Della Ragione)

Con riferimento al documentario diffuso da un’agenzia svizzera e ripreso da numerose testate nazionali e locali, riteniamo di dover restituire le giuste informazioni ai nostri concittadini.

Dal 2005 il bradisismo ha ripreso la sua naturale attività, e da un paio di anni gli eventi sismici si sono susseguiti con un’intensità e una frequenza maggiore, anche se 10 volte inferiore rispetto all’ultima crisi bradisismica degli anni ‘80.

I nostri concittadini sono comprensibilmente preoccupati, e le amministrazioni flegree stanno facendo sforzi congiunti per affrontare le problematiche oggettive collegate al fenomeno, informando con trasparenza e tempestività i cittadini sull’andamento del bradisismo, in piena collaborazione con il Governo nazionale, la Regione Campania, la protezione civile e l’INGV – Osservatorio Vesuviano, al fine di prevenire i rischi e aumentare la resilienza del territorio.

Chiediamo da anni che ognuno faccia la sua parte e gli organi di stampa, fermo restando la libertà di informazione, principio sacrosanto al quale nessuno di noi intende derogare, hanno un ruolo fondamentale e una grande responsabilità nei confronti dei cittadini.

Ribadiamo con fermezza, suffragati dalla netta presa di posizione dell’INGV – Osservatorio Vesuviano, che quanto rappresentato nelle animazioni del filmato sia assolutamente lontano da noi, come qualsiasi altro evento naturale catastrofico, e invitiamo i nostri concittadini ad affidarsi alle informazioni che provengono da chi, ogni giorno, vive e fa in modo di continuare a vivere, in sicurezza, nei Campi Flegrei.

Nota stampa

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending