Quantcast
Connettiti con noi

News

Urgenza Sanità: Caiazza: difendiamo il Sistema Sanitario Nazionale

Pubblicato

il

Urgenza sanità

Urgenza Sanità. Dottor Caiazza: Medici di Famiglia e i Pronto Soccorso sono gli unici presidi di Sanità Pubblica dove i pazienti riescono ad avere risposte

Urgenza Sanità. Riceviamo e pubblichiamo una riflessione del dottor Salvatore Caiazza in merito alle condizioni del Sistema Sanitario Nazionale che sembra scomparire. Individua – nella sua riflessione – quali presidi di Sanità in grado di rispondere ai cittadini, ma proprio questi sono luoghi dove si sfoga tutta la frustrazione di un sistema che non funziona come dovrebbe. Di seguito la riflessione del dottor Caiazza.

Urgenza Sanità

Un Sistema Sanitario Pubblico al collasso, dove per un intervento chirurgico bisogna aspettare un anno o più; per una visita specialistica al distretto ci sono liste di attesa infinite, ma poi sale d’aspetto sempre semivuote (con 5-6 visite al giorno cosa ci potremmo aspettare!).

I Medici di Famiglia e i Pronto Soccorso sono gli unici presidi di Sanità Pubblica dove i pazienti riescono ad avere risposte, ma poi scaricano la loro frustrazione, paradossalmente, nei confronti proprio di quei medici che li accolgono, perché vogliono sopperire al sistema che non funziona.

Forse su un tavolo contrattuale nazionale sarebbe opportuno strappare la convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, proprio perché a queste condizioni non è più possibile esercitare liberamente e tranquillamente la Professione del Medico, piuttosto che rinnovare una convenzione già vecchia di 12 anni.

Dottor Salvatore Caiazza – Medico di Medicina Generale a Quarto

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending