Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Madre accusata di maltrattamenti: bambino ustionato per casa sporca

Pubblicato

il

Nasce in auto

Scandalo a Eboli: madre sotto accusa per gravi maltrattamenti familiari, tra cui l’uso di bastoni roventi contro il figlio

Una terribile vicenda di violenza familiare ha scosso la tranquillità di Eboli, dove una donna di 48 anni di origini magrebine è stata accusata di maltrattamenti nei confronti del figlio undicenne. La madre avrebbe inflitto gravi ustioni al bambino con bastoni roventi, colpendolo sui piedi, come punizione per non aver pulito la casa secondo le sue aspettative.

L’accusa è emersa dopo che il padre del bambino, separato dalla moglie e residente altrove, ha presentato una denuncia a fine dicembre 2022. Tuttavia, in un momento successivo, ha ritirato la denuncia, suscitando perplessità tra gli investigatori.

Pubblicità

La Procura di Salerno ha continuato le indagini, portando alla luce una storia di violenze che sembrano risalire al periodo in cui la famiglia viveva in Marocco. Il bambino avrebbe subito non solo abusi fisici, ma anche continue vessazioni verbali.

Nonostante la ritrattazione del padre e una nuova versione dei fatti fornita dal bambino durante un incidente probatorio, in cui avrebbe attribuito le ustioni a un gioco con degli amici e non alla madre, gli inquirenti intendono approfondire la questione. Una psicologa dell’età evolutiva sarà incaricata di valutare la genuinità delle dichiarazioni del bambino.

Restano ancora molte incertezze su questa dolorosa vicenda familiare, ma l’indagine continua nel tentativo di far emergere la verità e garantire la giustizia per il bambino vittima di presunti maltrattamenti domestici.

Pubblicità

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram