Quantcast
Connettiti con noi

Esteri

Ucciso l’ex premier giapponese Shinzo Abe

Pubblicato

il

ex premier giapponese Shinzo Abe
Foto da Account twitter Shinzo Abe

L’ex premier giapponese Shinzo Abe è stato ucciso, colpito durante un evento elettorale Nara

L’ex primo ministro giapponese Shinzo Abe è stato assassinato durante un evento elettorale a Nara.

Come riporta l’Ansa, il responsabile del pronto soccorso dell’ospedale dove era stato trasportato l’ex primo ministro ha spiegato alla tv nazionale: “Abbiamo tentato di rianimarlo per quattro ore. Due ferite hanno provocato due diverse emorragie, abbiamo cercato di bloccarle, ma la situazione era molto critica”.

Shinzo Abe era in stato di arresto cardiopolmonare già sulla scena del crimine, ha spiegato in conferenza stampa il responsabile dell’ospedale di Nara, riporta la Bbc.

Il medico ha affermato che non sono stati rilevati segni vitali quando l’ex primo ministro è stato trasferito in ospedale.

L’attacco è avvenuto intorno alle 11.30 (4.30 in Italia) nella città di Nara, dove Abe era impegnato in un evento elettorale a sostegno di un candidato del Partito Liberal Democratico.

Leggi Anche: I Pink Floyd di nuovo insieme a favore dell’Ucraina

La polizia ha arrestato il 41enne Tetsuya Yamagami. L’uomo, un residente locale, era riuscito a eludere la sicurezza e ad avvicinarsi ad Abe. Ancora poco chiare le ragioni del gesto.

L’uomo ex militare delle Forze di autodifesa ha deciso a uccidere Abe perché “insoddisfatto per l’operato dell’ex capo politico”, così riporta l’emittente pubblica Nhk. L’arma utilizzata dall’uomo, riferiscono i media nipponici, sembra essere a tutti gli effetti essere di produzione artigianale.

“Ero frustrato e insoddisfatto di Shinzo Abe, ho mirato per ucciderlo”. Queste le parole del responsabile, secondo quanto ha riferito la polizia nipponica citata dalla tv Nhk.

Iscriviti al nostro Canale Telegram.

Trending