Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

David di Donatello 2022, i vincitori della 67esima edizione

Pubblicato

il

David di Donatello 2022
Premi David di Donatello

Un successo la serata del David di Donatello 2022 condotta da Carlo Conti e Drusilla Foer. Ecco tutti i vincitori del prestigioso premio

Ieri, 3 maggio, si sono tenuti negli studi di Cinecittà di Roma le premiazioni dei David di Donatello 2022. Alla conduzione della serata Carlo Conti e Drusilla Foer.

Ospite d’eccezione Umberto Tozzi. Il cantante che si è esibito, inoltre, con un medley delle sue canzoni più utilizzate in film nazionali e internazionali e Giovanna Ralli, omaggiata con il David alla carriera.

Il momento “in memoriam” accompagnato, invece, dall’interpretazione di Drusilla Foer della canzone “Senza fine” di Gino Paoli e Ornella Vanoni. Tributo speciale dedicato alla carriera e alla vita dell’attrice Monica Vitti,  scomparsa all’inizio di quest’anno.

A ritirare il premio come miglior film internazionale Jude Hill, attore di 11 anni, interprete del film Belfast di Kenneth Branagh.

A ricevere i David speciali, assegnati dall’Accademia del Cinema Italiano, Sabrina Ferilli e il regista Antonio Capuano. Il David dello spettatore è stato assegnato ai “Me contro Te” con il loro film “Il mistero della scuola incantata” per aver così totalizzato il maggior numero di presenze di spettatori.

La vittoria di Swamy Rotolo ha fatto la storia. L’attrice, infatti, è la più giovane a vincere il David, a soli 17 anni. Colpo di scena, invece, la vittoria ad ex aequo nella categoria miglior autore della fotografia di Daria D’Antonio (È stata la mano di Dio) e Michele D’Attanasio (Freaks Out).

Tutti i vincitori

A ricevere il premio, inoltre, come Miglior attrice non protagonista, Teresa Saponangelo (È stata la mano di Dio). La Miglior scenografia a Massimiliano Sturiale e Ilaria Fallacara (Freaks Out). Miglior attore non protagonista è invece Eduardo Scarpetta (Qui rido io).

Si aggiudica il Miglior esordio alla regia: Laura Samani (Piccolo corpo), mentre il David per i Migliori costumi ad Ursula Patzak (Qui Rido Io)

David per la migliore sceneggiatura originale a Leonardo Di Costanzo, Bruno Oliviero e Valia Santella (Ariaferma); Il premio invece come miglior attrice protagonista assegnato Swamy Rotolo (A Chiara). La statuetta dell’academy italiana come miglior autore della fotografia a Daria D’Antonio (È stata la mano di Dio) e Michele D’Attanasio (Freaks Out). Porta a casa, invece, il Premio dell’Accademia del Cinema italiano come miglior attore protagonista a Silvio Orlando (Ariaferma). La miglior canzone originale è La profondità degli Abissi di Manuel Agnelli (Diabolik); Il David di Donatello 2022 per la miglior acconciatura: Marco Perna (Freaks Out). Quello invece per il migliore montaggio lo concquistano Massimo Quaglia e Annalisa Schillaci (Ennio).

Il Premio Cecilia Mangi al miglior documentario, invece, a Ennio per la regia di Giuseppe Tornatore, mentre la miglior sceneggiatura non originale a Monica Zapelli e Donatella Di Pietrantonio (Arminuta). La statuetta per miglior regia a Paolo Sorrentino (È stata la mano di Dio); il David di Donatello 2022 come Miglior compositore a Nicola Piovani (I Fratelli De Filippo).

il premio per il miglior trucco lo conquistano Diego Prestopino, Emanuele e Davide De Luca (Freaks Out).

David di Donatello 2022 per il Miglior produttore a Andrea Occhipinti, Stefano Massenzi, Massimo Guerra di Lucky Red e a Gabriele Mainetti di Goon Film (Freaks Out). I migliori effetti visivi assegnati Stefano Leoni (Freaks Out). Il premio, invece, per il miglior suono ancora a Ennio per la regia di Giuseppe Tornatore. Il David di Donatello per il miglior film: lo conquista la Mano di Dio di Paolo Sorrentino.

Trending