Connettiti con noi

Politica

Coronavirus, Mastella: vergognoso Salvini a passeggio per le vie di Roma

Pubblicato

il

Mastella
Foto Profilo Facebook Clemente Mastella

Mastella: “Noi sindaci a pregare i nostri concittadini a non uscire di casa, […] e Salvini, disinvoltamente, va a passeggio senza precauzioni. Una autentica vergogna”

“Se la foto, che oggi campeggia su alcuni giornali, che vede Salvini a passeggio con la fidanzata, per le vie di Roma, senza mascherina e con aria da scampagnata al sole della Capitale; se la foto non è un fotomontaggio, se la foto è di ieri, come mi riferiscono fonti accreditate da me interpellate, è un episodio vergognoso. Noi sindaci a pregare i nostri concittadini a non uscire di casa, a smazzarci per controllare il più possibile che nessuno giri come se fossimo a pasquetta, e Salvini,  disinvoltamente, va a passeggio senza precauzioni. Una autentica vergogna. Famiglie che fanno sacrifici a stare in casa. In case assai spesso piccole e con scarsissimi conforti; a vedere questa scena loro e tanti di noi siamo rimasti allibiti. I leaders veri, quelli che ho conosciuto nella mia lunga esperienza politica, avrebbero dato l’esempio, non il cattivo esempio. Se ne resti al Nord, non venga a contagiarci al Sud. Ma al Nord c’è sofferenza, paura, dolore, morti. No, meglio per lui Roma, il sole di Roma. Io resto a casa”.

Lo dichiara il sindaco di Benevento, Clemente Mastella.

Nota Stampa Clemente Mastella Sindaco di Benevento

Politica

Quarto Stadio Giarrusso, Capuozzo: Da bene comune all’abbandono totale

Pubblicato

il

Quarto Stadio Giarrusso

Stadio Giarrusso di Quarto: Rosa Capuozzo: ci ritroviamo con uno stadio chiuso e abbandonato, con la possibilità di essere ceduto a interessi privati

Un nuovo attacco politico da parte della Consigliera di Coraggio Quarto Rosa Capuozzo, questa volta sullo stato di abbandono in cui versa lo stadio Giarrusso. In una sorta di lettera, inviata in redazione e che lasciamo di seguito, la Conisigliera comunale di opposizione ne denuncia lo stato.

La lettera di Rosa Capuozzo

Cari amici di Quarto,
Sono qui oggi per denunciare una situazione inaccettabile che riguarda il nostro prezioso stadio Giarrusso. 

La storia ci ha insegnato che mantenere un impianto pubblico come lo stadio è stato un obiettivo della precedente amministrazione, ma ora, grazie all’incompetenza e alla mancanza di trasparenza dell’attuale amministrazione, ci ritroviamo con uno stadio chiuso e abbandonato, con la possibilità di essere ceduto a interessi privati.

È assurdo vedere una delle associazioni sportive del territorio, che una volta lottava per mantenere lo stadio pubblico, adesso in silenzio, appoggiare le scelte di una amministrazione che sta fallendo. 

Questo impianto avrebbe potuto essere un’opportunità per migliorare le finanze comunali e invece è stato trascurato e abbandonato.

Come opposizione politica, vogliamo ricordare al sindaco e alla sua amministrazione che Quarto merita beni pubblici, non di essere venduti a pochi imprenditori privati che penseranno solo ai propri profitti a discapito della comunità. 

Questo non lo accetteremo mai! 

La gente ha il diritto di avere accesso a beni pubblici e noi, come opposizione, continueremo a lottare per proteggere questi beni e garantire un futuro migliore per Quarto.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Politica

Nave (M5S): il 41 Bis fu vittoria dello Stato e non della politica

Pubblicato

il

Nave (M5S)

Nave (M5S): “Sul caso Cospito l’atteggiamento dei parlamentari di Fratelli d’Italia è di una gravità assoluta”

Il 41 Bis fu vittoria dello Stato. Sono queste le parole postate su Facebook da Luigi Nave (M5S).

Si legge nel post dell’esponente del Movimento 5 Stelle: “Il 41 Bis non fu un risultato della politica ma una vittoria dello Stato e della società civile. Eroi come Falcone, Borsellino, gli agenti della scorta hanno dato la loro vita per una maggiore giustizia.

Sul caso Cospito l’atteggiamento dei parlamentari di Fratelli d’Italia è di una gravità assoluta.
Ciò che è stato divulgato compromette l’esito di indagini giudiziarie importantissime.

Il fatto è ancora più grave se si pensa che tutto ciò è stato fatto per sferrare un attacco politico alle opposizioni. Il sottosegretario Delmastro dovrebbe dimettersi immediatamente!”

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Politica

M5S, Ciampi: “Ok alla proposta di legge per la prevenzione del maltrattamento sui minori”

Pubblicato

il

M5S Campania. Ciampi: Gambacorta

Il consigliere regionale: “Potenziamo la capacità delle istituzioni regionali di intervenire tempestivamente”

“Questa mattina in sesta Commissione abbiamo approvato all’unanimità la proposta di legge recante “Disposizioni per la prevenzione del maltrattamento sui minori”. Ho votato convintamente a favore, trattandosi di un’iniziativa lodevole che mira a potenziare la capacità delle istituzioni regionali di cogliere i segnali di disagio inviati dai bambini maltrattati e di intervenire tempestivamente. Una legge di civiltà che attendevamo da tempo e che mi auguro venga pienamente attuata. In Regione Campania il report 2021 della Fondazione Cesvi ci descrive un quadro decisamente grave ed allarmante. La Campania risulta all’ultimo posto sia per fattori di rischio legati al contesto che per servizi. Con un dato inquietante per la città di Napoli: il 39% dei minori, ovvero duemila bambini e adolescenti, risultano vittime di maltrattamenti. Anche nel resto della regione, tuttavia, numerosi episodi di cronaca (Mercato San Severino, Aiello del Sabato) evidenziano come il fenomeno dei maltrattamenti sui minori sia diffuso in maniera preoccupante”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Vincenzo Ciampi componente della commissione politiche sociali.

“Da sempre, come Movimento 5 Stelle, siamo al fianco dei minori che vivono in condizioni di difficoltà. L’obiettivo – conclude Ciampi – deve essere quello di intervenire in via prioritaria sulla prevenzione, agendo prima che il maltrattamento si verifichi, eliminando la violenza all’origine e non limitandosi soltanto a riparare i suoi danni”.

Nota Stampa da parte del Consigliere Regionale Vincenzo Ciampi.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter

Delibera Protezione Civile, Ciampi (M5S):”Fondi a pioggia ai comuni, niente agli enti di terzo settore della protezione civile”

Continua a leggere

Politica

Leva nominato Soprintendente: gli auguri di buon lavoro del Sindaco Mastella

Pubblicato

il

Mastella

Benevento l’Architetto Gennaro Leva, nuovo Soprintendente all’Archeologia, alle Belle Arti e al Paesaggio per le province di Caserta e Benevento

Benevento, 1 febbraio 2023 – Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’amministrazione comunale formulano gli auguri di buon lavoro all’Architetto Gennaro Leva, nuovo Soprintendente all’Archeologia, alle Belle Arti e al Paesaggio per le province di Caserta e Benevento.

“Salutiamo con favore la nomina dell’architetto Gennaro Leva a Soprintendente – commenta il sindaco di Benevento Clemente Mastella – nella consapevolezza che potrà proseguire la fruttuosa collaborazione che già finora abbiamo registrato per le questioni di natura artistica e paesaggistica riguardanti la Città. Garantiamo alla Soprintendenza la massima collaborazione, in ossequio all’articolo 9 della Carta Costituzionale e consapevoli della pregevolezza del patrimonio artistico, storico, archeologico e paesaggistico custodito dalla Città di Benevento”, conclude il Sindaco Mastella.

A darne notizia una nota stampa del Comune di Benevento.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina facebook e seguici su twitter

Scuola, Mastella: Avviare subito una battaglia politica istituzionale per fermare lo smantellamento della scuola nella provincia di Benevento

Continua a leggere

Politica

Spazio 5 Stelle a Melito: il 4 febbraio inaugurazione

Pubblicato

il

Spazio 5 Stelle a Melito

Un nuovo spazio politico a disposizione dei cittadini di Melito: Spazio 5 Stelle Melito il 4 febbraio alle 18 l’inaugurazione

Tutto pronto per l’apertura dello Spazio 5 Stelle a Melito di Napoli. Una sede dove approfondire temi politici importanti, per ascoltare le istanze dei cittadini e per condividere idee.

Un progetto pensato per incentivare sul nostro territorio tematiche come l’ambiente, la giustizia sociale, l’innovazione, l’ecologia integrata, la mobilità. A renderlo noto una breve comunicazione del Movimento 5 Stelle di Melito di Napoli.

Intitolata a Francesco Mura, storico attivista scomparso nel maggio del 2019, la sede – in via Lavinaio, 11 – aprirà ufficialmente sabato 4 febbraio alle ore 18.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Politica

Case Green, Nave: occasione unica per il nostro Paese

Pubblicato

il

Case Green
Foto da profilo Facebook Luigi Nave

Case Green, Nave: Le battaglie per la tutela del clima e per transazione ecologica non hanno bandiera politica

“La strada indicata dall’Unione Europea sulle “Case Green” è un’occasione unica per il nostro Paese. Il M5S è stato il precursore di questa direttiva sull’efficientamento del patrimonio edilizio grazie all’introduzione del Superbonus 110%.

Misura purtroppo stralciata dal governo Meloni nonostante i dati parlassero di ben 900 mila posti creati, aumento del PIL e un risparmio di 11.700 Gwh annui. Tutto questo senza nessun investimento sulle rinnovabili nell’attuale legge di Bilancio.

Oggi leggiamo su Ance che senza il Superbonus 110% servirebbero 630 anni per raggiungere obiettivi direttiva UE. Mi pare chiaro che serva un piano industriale casa come chiesto a più riprese

Ma ora l’Europa chiede al Governo di invertire la rotta ed è proprio per questo che il M5S ha depositato una mozione per chiedere un tavolo tecnico sulla riqualificazione energetica degli edifici pubblici e privati, in piena sintonia con i parametri UE.

Il nostro Paese necessita di un “Energy Recovery Fund” con una visione lungimirante per mettere a regime i vari bonus edilizi nonché la circolazione dei crediti fiscali.

Crediti che sono stati anche oggetto di impegni elettorali da parte delle destre per poi essere puntualmente disattesi una volta al governo. Le battaglie per la tutela del clima e per transazione ecologica non hanno bandiera politica. Apriamo subito un dialogo per il bene delle future generazioni.” Così poche ore fa su Facebook l’esponente del Movimento 5 Stelle Luigi Nave.

Se ti va lascia un like alla nostra pagina Facebook e seguici su Twitter

Continua a leggere

Trending