Quantcast
Connettiti con noi

News

Lago Patria: in via di ripristino i rifiuti sul luogo dell’incendio

Pubblicato

il

Dopo l’incendio del primo maggio a Lago Patria in via di ripristino i rifiuti. Nuovi abbandoni nel silenzio di tutti

In via di ripristino i rifiuti sul luogo dell’incendio del primo maggio. Solo il nove maggio documentavamo il luogo dell’incendio a Lago Patria dopo le operazioni di pulizia.

Il nostro sopralluogo dimostrava di nuovo la presenza di rifiuti abbandonati indisturbatamente. Il tredici maggio abbiamo scattato alcune foto, documentando l’aumento dei rifiuti.

Questa mattina – quattordici maggio – abbiamo documentato nuovi abbandoni, come ad esempio un frigorifero ed altro materiale. Ciò significa che gli abbandoni sono costanti e giornalieri si

Una prassi chiara e ben consolidata che viene alla luce solo quando qualcuno appicca un incendio. Allora ecco spuntare post di condanna sui social come se potessero cambiare qualcosa. Nel frattempo, lo scempio continua.

Un territorio vasto quello di Giugliano in Campania, difficile da controllare ma che di fatto mostra la debolezza a debellare un fenomeno che avvelena cittadini e territorio, ormai da decenni.

Tante le parole di condanna nel corso del tempo, ma poche le risoluzioni che hanno portato a frenare il fenomeno. Lo scenario è degradante, una zona con cumuli di rifiuti ed asfalto sciolto a dimostrazione di una terribile catena di montaggio che dura da tempo.

Si attendono politiche coraggiose che permettano di dare una battuta d’arresto al fenomeno che attualmente sembra fuori controllo.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending