Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

Città eco sostenibili: una panoramica globale

Pubblicato

il

città eco sostenibili

In occasione della Giornata della Terra, l’importanza che rivestono le città che hanno deciso di rendersi man mano sempre più ecosostenibili

Fare un viaggio all’insegna dell’ecosostenibilità significa immergersi in destinazioni che pongono un forte enfasi sulla conservazione dell’ambiente, l’uso responsabile delle risorse e la promozione di uno stile di vita sostenibile. Visitare le città più green del pianeta offre l’opportunità non solo di godere della loro bellezza e delle innovazioni ecocompatibili ma anche di diventare parte di una comunità globale impegnata a ridurre l’impatto ambientale dei viaggi. Queste città si distinguono per le loro politiche volte a minimizzare i rifiuti, migliorare la qualità dell’aria e dell’acqua, incrementare gli spazi verdi urbani e facilitare il trasporto sostenibile.

Cosa significa una città eco sostenibile

Con oltre il 75% delle emissioni globali di CO2 provenienti da contesti urbani, principalmente a causa dei settori dei trasporti e della costruzione, la trasformazione delle città in ambienti più eco-compatibili appare come una soluzione cruciale. Il cambiamento climatico, infatti, non solo incide sulla natura, ma provoca anche gravi conseguenze sul benessere umano, sull’infrastruttura urbana di base e sull’economia globale, con potenziali scenari futuri di danni significativi sia alla vita umana che alla natura. La risposta a questa crisi climatica richiede un’azione immediata per prevenire ulteriori danni, inclusa la potenziale perdita di vite umane stimata in circa 250.000 decessi aggiuntivi all’anno.

Una città eco sostenibile è progettata e gestita in modo da ridurre al minimo l’impatto ambientale, promuovendo al contempo uno stile di vita sano e sostenibile per i suoi abitanti. Questo significa non solo diminuire l’inquinamento e i rifiuti ma anche migliorare l’efficienza energetica, promuovere il verde urbano e garantire accesso facilitato a mezzi di trasporto sostenibili. Le città eco sostenibili pongono un’enfasi particolare sull’uso di tecnologie e pratiche innovative per raggiungere questi obiettivi, creando un ambiente in cui natura e urbanizzazione coesistono armoniosamente.

Quali sono le città che inquinano di più al mondo

Le città che registrano i livelli più alti di inquinamento sono spesso caratterizzate da densità di popolazione elevate, industrializzazione massiccia e scarsa regolamentazione ambientale. Città come Delhi in India, Baoding in Cina, e Karachi in Pakistan sono fra le più inquinate al mondo, con livelli di inquinamento atmosferico che superano di gran lunga gli standard raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Vediamole in dettaglio:

  • Delhi (India): Una delle città più inquinate al mondo, dove l’inquinamento atmosferico supera consistentemente gli standard internazionali, causando gravi problemi di salute pubblica e ambientali.
  • Baoding (Cina): Nota per essere una delle città con il più alto livello di inquinamento atmosferico in Cina, a causa dell’intensa attività industriale e della densa popolazione.
  • Karachi (Pakistan): Si distingue per la sua elevata inquinazione atmosferica, risultato di una combinazione di fattori tra cui il traffico veicolare congestionato e scarso controllo delle emissioni industriali.

Questo tipo di inquinamento non solo è dannoso per l’ambiente ma rappresenta anche una seria minaccia per la salute pubblica.

Come la tecnologia sta aiutando a diventare sempre più eco sostenibili

La tecnologia gioca un ruolo chiave nel rendere le città più sostenibili. Dalle energie rinnovabili come il solare e l’eolico, alla mobilità elettrica e ai sistemi intelligenti di gestione dei rifiuti, la tecnologia offre soluzioni innovative per ridurre l’impronta ecologica delle città. Ad esempio, l’implementazione di reti di sensori intelligenti può ottimizzare l’uso dell’energia negli edifici pubblici e privati, mentre le app di car sharing e le biciclette elettriche promuovono alternative di mobilità più verdi. Grazie all’integrazione di queste tecnologie, le città possono ridurre significativamente le emissioni di gas serra e migliorare la qualità della vita urbana.

Modello mondiale di eco-sostenibilità

Le città più eco-sostenibili al mondo rappresentano esempi luminosi di come urbanizzazione e sostenibilità possano andare di pari passo, dimostrando che è possibile creare ambienti urbani vivibili, efficienti e rispettosi dell’ambiente. Queste città si distinguono per la loro capacità di innovare e di adottare pratiche sostenibili in vari settori, dalla gestione dei rifiuti all’energia rinnovabile, dal trasporto pubblico verde all’urbanistica orientata alla riduzione dell’impatto ambientale. Esplorare queste città non solo ispira ma fornisce anche modelli replicabili per altre metropoli nel cammino verso una maggiore sostenibilità. Di seguito un elenco stilato da Yahoo Finance.

Città più ecosostenibili al mondo

Le città più sostenibili al mondo sono un faro di speranza nella lotta contro il cambiamento climatico, dimostrando che è possibile combinare uno sviluppo urbano vivace e innovativo con pratiche rispettose dell’ambiente. Le seguenti destinazioni sono state riconosciute per i loro sforzi continui e impressionanti nel promuovere la sostenibilità:

Skelleftea, Svezia

  Situata sulla costa orientale della Svezia, Skelleftea si distingue per il suo acceso a energia rinnovabile al 100%, tecniche di costruzione verde e hotel eco-compatibili, l’86% dei quali è certificato sostenibile. Per questi sforzi, la città ha ottenuto un punteggio complessivo di 80.54 su 100.

Kerry, Irlanda

  Con un punteggio di 80.61, questa regione nel sud-ovest dell’Isola di Smeraldo è la principale destinazione sostenibile dell’Irlanda. L’area, nota per la sua bellezza naturale, dispone di quasi 73.000 acri di spazi verdi per 100.000 abitanti, offrendo molteplici meraviglie all’aperto sia per i locali che per i turisti.

Nyborg, Danimarca

  Questa pittoresca città costiera di soli 17.900 abitanti ha conquistato il 18° posto nella lista grazie al fatto che l’85% della sua elettricità è alimentata da fonti rinnovabili, il 74% dei suoi rifiuti è riciclato, e l’87% dei suoi hotel è certificato sostenibile.

Singapore

  Con un punteggio di 81.83, Singapore ha ambiziosi piani per “verdeggiare” il suo stato città entro il 2030. Il piano ecologico include l’aggiunta di oltre 300 acri di nuovi parchi, triplicando la quantità di piste ciclabili e imponendo che tutte le nuove registrazioni di auto siano di veicoli a energia pulita.

Middelfart, Danimarca

  Seconda città della Danimarca a entrare nella top 20, Middelfart è stata riconosciuta per i suoi sforzi nel progresso sociale e nell’energia rinnovabile, per proteggere la sua scenica costa. Inoltre, il 100% dei suoi luoghi per eventi è certificato sostenibile.

Tirol, Austria

  Il Tirol è un idilliaco stato austriaco situato nel cuore delle Alpi. La regione, mozzafiato, funziona già con il 45% della sua elettricità prodotta da fonti rinnovabili e ha piani per diventare carbon neutral entro il 2050 abbandonando i combustibili fossili per mantenere l’aria delle sue montagne fresca e l’acqua potabile cristallina. Oltre a ciò, il Tirol è noto per le sue numerose attività all’aperto e per la sua forte cultura sostenibile.

Goyang, Corea del Sud

  Una città di 1 milione di abitanti appena fuori da Seoul, Goyang sta compiendo sforzi concertati per aumentare le sue aree verdi. La destinazione conta 68 ampi parchi, con una ricca vegetazione che aiuta a mantenere la polluzione atmosferica al minimo. I bidoni intelligenti della città garantiscono che un impressionante 82% dei suoi rifiuti sia riciclato.

Lione, Francia

  Gli sforzi di sostenibilità di Lione, specialmente nel trasporto pubblico, sono stati uno dei principali fattori che hanno aiutato la città, situata all’incrocio tra i fiumi Rodano e Saona, a ottenere un punteggio complessivo di 82.85. La destinazione dispone di stazioni di veicoli elettrici self-service, autobus elettrici e tram, e il 75% dei viaggi in autobus e metro sono elettrici.

Zurigo, Svizzera

  La più grande città della Svizzera è anche la più verde. Zurigo si classifica come la 12ª destinazione più sostenibile in parte perché ha l’obiettivo di ridurre il suo consumo energetico a 2000 watt per persona e le sue emissioni di CO2 a una tonnellata per persona all’anno entro il 2050. Inoltre, il 90% della sua rete elettrica è alimentata da energie rinnovabili come il calore ambientale, l’energia solare, i collettori solari e il calore di distretto.

Belfast, Irlanda del Nord

  Con un punteggio totale di 86.4, la capitale dell’Irlanda del Nord vanta credenziali ambientali che includono la riduzione delle emissioni dell’80% rispetto ai livelli del 2005 e la formazione di una commissione sul clima innovativa per tradurre le politiche ecologiche da idee elevate ad azioni concrete. La sua Strategia di Resilienza (pubblicata nel 2020) mira a rendere Belfast una città a zero emissioni entro una generazione.

Stoccolma, Svezia

  Entrando nella top 10, Stoccolma, il cui Consiglio Comunale ha l’obiettivo di rendere la capitale svedese completamente libera da combustibili fossili entro il 2040. Swedevia, l’azienda che gestisce gli aeroporti della città, è stata la prima gestione aeroportuale al mondo a rendere tutte le sue operazioni totalmente prive di combustibili fossili.

Bordeaux, Francia

  La città di Bordeaux, conosciuta come il “Porto della Luna”, ha ottenuto un punteggio di 87.1 grazie al suo obiettivo di diventare carbon neutral, convertirsi al 100% all’energia rinnovabile e ridurre l’inquinamento atmosferico di metà entro il 2050. Inoltre, il 75% dei suoi famosi vigneti è già eco-certificato, il che significa che i turisti possono godere di tutte le delizie epicuree di questa destinazione senza preoccuparsi della loro impronta di carbonio.

Glasgow, Scozia

  Glasgow, che in gaelico significa “caro luogo verde”, sta proteggendo questo patrimonio mirando a diventare la prima città carbon-neutral del Regno Unito entro il 2030. Misure quali l’installazione di illuminazione stradale smart a LED e l’aggiunta di ulteriori stazioni di ricarica per veicoli elettrici, le hanno permesso di guadagnare l’ottavo posto con un punteggio di 87.47.

Aalborg, Danimarca

  Nominata la città più felice dell’UE nel 2016, Aalborg può ora aggiungere a suo curriculum la settima città più sostenibile al mondo. La città incantevole, con le sue strade acciottolate e sede dell’Aalborghus, ha ottenuto un punteggio di 87.7 nelle classifiche, grazie alla sua strategia ambientale complessiva, che include un festival annuale sulla sostenibilità dove i locali possono mostrare i propri progetti ecologici.

Århus, Danimarca

  Un’altra città danese si è aggiudicata il sesto posto: Århus, che ha un centro città compatto dove i viaggiatori possono camminare dal loro albergo alla maggior parte delle principali attrazioni, inclusi ristoranti, negozi e musei. Per attività più lontane, vi è un’ampia disponibilità di trasporti pubblici. La destinazione funziona al 77% con energia rinnovabile ed ha l’obiettivo di diventare carbon neutral entro il 2030.

Bergen, Norvegia

  Avvicinandosi alla top five c’è Bergen, con un punteggio totale di 90.15, grazie in gran parte alle sue opzioni di trasporto verde ampiamente disponibili. Ha uno dei più alti tassi per capita di veicoli elettrici al mondo, inclusi taxi, auto a noleggio e autobus turistici. Traghetti e navi da crociera per i fiordi elettrici sono attraccati al porto della città, che vanta la più grande percentuale di imbarcazioni elettriche al mondo. I turisti possono inoltre utilizzare la ferrovia di Bergen per un viaggio panoramico e sostenibile attraverso i fiordi vicini alla regione.

Helsinki, Finlandia

  Salendo di posizione dall’anno precedente, Helsinki ha impostato l’asticella alta riducendo le sue emissioni del 60% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030 e puntando a diventare carbon neutral entro il 2035. Questi sforzi le hanno permesso di guadagnare un punteggio complessivo di 90.49.

Copenhagen, Danimarca

  Anche se è una città vivace, Copenaghen ha acque così pulite nei suoi porti che i locali vi nuotano ogni estate. Questa è una potente rappresentazione visiva delle sue misure di sostenibilità, tra le più aggressive al mondo: il 74% dell’elettricità di Copenaghen proviene da fonti sostenibili e solo il quattro per cento dei rifiuti solidi finisce nelle discariche della città. Copenaghen punta a diventare la prima capitale carbon neutral al mondo in soli due anni.

Oslo, Norvegia

  La capitale della Norvegia ha fatto un salto dalla decima posizione dell’anno scorso per occupare il secondo posto nell’elenco 2023. Anche se è una città prospera di oltre 600.000 abitanti, Oslo è situata in mezzo a una natura incontaminata come foreste e fiordi che protegge ferventemente con politiche verdi. Gli autobus pubblici sono sempre più alimentati da elettricità e biocombustibili, e ci sono più di 5.000 stazioni di ricarica per veicoli elettrici in tutta la città. Un impressionante 94% degli hotel della città ha la certificazione eco, mentre il panorama dei ristoranti è focalizzato sull’abbracciare il movimento dell’eco-alimentazione.

Gothenburg, Svezia

  Prendendo il titolo di destinazione più sostenibile nell’indice GDS 2023 per la settima volta è Gothenburg, Svezia. La città, che si estende su un arcipelago, è un protagonista importante nelle politiche ambientali. Uno dei suoi progetti più ambiziosi, la Gothenburg Green City Zone, testa nuovi trasporti sostenibili e infrastrutture con l’obiettivo di rendere la zona completamente libera da emissioni entro il 2030. L’aeroporto della città ha il più alto certificato di accreditamento Carbon Airport e la sua navetta funziona con olio di colza. Le sue isole meridionali sono completamente prive di auto e accessibili solo tramite i trasporti pubblici. Con un punteggio di 94.64, non è difficile capire perché questa bellissima città scandinava è salutata come una delle più verdi sulla Terra.

Concludendo, queste città sono esempi lampanti di come l’impegno verso la sostenibilità possa trasformare l’ambiente urbano in luoghi più vivibili, salubri e inclusivi. La loro dedizione non solo migliora la qualità della vita dei loro cittadini ma serve anche da punto di riferimento per le metropoli di tutto il mondo nell’adozione di politiche più verdi. Questi luoghi dimostrano che, con una pianificazione attenta e politiche innovative, è possibile creare città sostenibili che guardano al futuro senza compromettere le risorse per le generazioni future. Inoltre, sono città che hanno moltissimo da offrire, tra attività e divertimento, anche in termini di giochi online. Ma se ti piace giocare direttamente da casa, informati prima leggendo le recensioni dei casinò sicuri ed affidabili

L’eco-sostenibilità rappresenta l’unica direzione logica e pragmatica per affrontare il cambiamento climatico, sfida imponente che richiede una trasformazione radicale nei nostri modi di vivere, consumare ed energizzare le nostre esistenze. Il cambiamento inizia con la consapevolezza e l’impegno di ciascuno di noi verso scelte più verdi, manifestando così il nostro ruolo attivo nella lotta contro il cambiamento climatico.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending