Quantcast
Connettiti con noi

News

Maltempo in Italia: temperature in calo

Pubblicato

il

maltempo ombrello
foto da redazione

Temporali, venti forti e calo delle temperature: l’Italia si prepara all’arrivo di un’ondata di maltempo

L’Italia si prepara ad affrontare un repentino cambiamento meteorologico nelle prossime giornate, con l’arrivo di piogge abbondanti, venti forti e un brusco calo delle temperature. Secondo le previsioni del fondatore del sito www.iLMeteo.it, Antonio Sanò, una massa d’aria fredda proveniente dalla Scandinavia si abbatterà sul nostro Paese a partire da oggi, martedì 16 aprile.

 Le regioni maggiormente coinvolte dall’instabilità atmosferica saranno il Nord Est e, successivamente, il Centro-Sud, dove si prevedono precipitazioni abbondanti e temporali intensi. La formazione di un profondo ciclone sul versante Adriatico, favorita dall’irruzione di venti di Bora, potrebbe portare a fenomeni meteorologici estremi, come grandinate e nubifragi.

Ma non è tutto: il brusco calo delle temperature sarà uno dei protagonisti di questo repentino cambiamento climatico. Le temperature potrebbero scendere anche di 14/15°C rispetto ai giorni precedenti, portandole al di sotto delle medie climatiche di riferimento, soprattutto nelle regioni del Nordest e del Centro-Sud.

Dettaglio delle previsioni:

  • Lunedì 15: Nel nord del Paese si osserverà un aumento delle nubi, con un peggioramento delle condizioni soprattutto sui confini alpini. Al centro, il cielo sarà poco nuvoloso e le temperature saranno in diminuzione. Nel sud, il peggioramento si farà sentire in serata, soprattutto sulla Sicilia.
  • Martedì 16: La situazione si aggraverà soprattutto nel Nord Est, dove sono attesi temporali forti. Al centro, invece, il tempo rimarrà in prevalenza soleggiato. Al sud, si prevedono rovesci su diverse regioni, tra cui Sicilia, Calabria, Lucania e Puglia.
  • Mercoledì 17: L’instabilità colpirà il Triveneto nel pomeriggio, con temporali e piogge più probabili soprattutto sui rilievi e sul versante adriatico. Anche al centro e al sud si potranno verificare episodi di tempo instabile.

La tendenza per i prossimi giorni è quella di un’azione persistente di bassa pressione sull’Italia, che manterrà il tempo perturbato e più fresco rispetto alla media stagionale.

E’ consigliabile prestare attenzione alle previsioni meteorologiche e prendere le dovute precauzioni per affrontare al meglio questo repentino cambiamento delle condizioni atmosferiche, che potrebbe portare a disagi e fenomeni meteorologici estremi in diverse parti del Paese.


   

Trending