Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Picchia e Minaccia la convivente. Arrestato dai Carabinieri

Pubblicato

il

Controlli compagnia cerreto sannita
foto da nota stampa

Picchia e Minaccia la convivente. Arrestato dai Carabinieri di Cerreto Sannita per maltrattamenti ei confronti della campagna

I Carabinieri della Stazione di Cerreto Sannita, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto un 36enne del posto per maltrattamenti nei confronti della compagna.

La donna, 30enne, residente nella valle telesina, dopo l’ennesima aggressione subita, decideva di richiedere l’intervento dei Carabinieri, a cui riferiva che poco prima il compagno l’aveva insultata, picchiata e minacciata di morte alla presenza della figlia minorenne. La condotta violenta dell’uomo si ripeteva finanche davanti ai Carabinieri che, resisi conto della vulnerabilità della donna e della bambina presente, conducevano l’uomo in caserma, dove, acquisita la denuncia della vittima e conclusi gli accertamenti e le formalità di rito, dichiaravano in arresto l’uomo che veniva tradotto alla Casa Circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri ricordano che è indispensabile richiedere il loro intervento per evitare le possibili gravi ed insanabili conseguenze di una aggressione domestica ed invitano a rivolgersi alla propria Stazione o al numero gratuito di emergenza nazionale “112”.

La persona in stato di arresto, allo stato è indagata e quindi presunta innocente fino a sentenza definitiva

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending