Quantcast
Connettiti con noi

Esteri

Nikki Haley si ritira dalla corsa contro Donald Trump

Pubblicato

il

Nikki Haley

Nikki Haley si ritira dalla corsa contro Trump per conquistare la candidatura alla Presidenza degli Stati Uniti d’America

Nikki Haley si ritira dalla corsa per la Casa Bianca. Lo fa con una discorso dal suo stato la South Carolina. Del resto Trump, dominando di fatto le primarie, ha conquistato tutti gli Stati ad eccezione del Vermont, conquistato proprio dalla Haley

“Concludo la mia campagna con le stesse parole con cui l’ho iniziata dal Libro di Giosuè”. Cosi ha esordito in un post su X.

“Li rivolgo a tutti gli americani, ma soprattutto a tante donne e ragazze là fuori che ripongono fiducia nella nostra campagna. Sii forte e coraggioso. Non avere paura. Non essere scoraggiato. Perché Dio sarà con te ovunque tu vada”. Ha proseguito la principale sfidante di Trump

“In questa campagna ho visto la grandezza del nostro Paese. Dal profondo del mio cuore, grazie America. Che Dio vi benedica”. Ha concluso Haley.

post di nikki haley su x di circa un ‘ora fa

Nel suo discorso ha detto: “ho lanciato la mia campagna per la presidenza perché amo il mio Paese e una settimana fa mia madre, un’immigrata di prima generazione, ha votato per sua figlia alla carica di Presidente, solo in America. Ma ora è tempo di lasciare”.

“Non ho rimpianti e non cesserò di usare la mia voce”, poi ha dato una stoccata al Congresso, dicendo che “è disfunzionale” e “pieno di seguaci e non di leader”.

Poi un importante passaggio sulla guerra che mostra tutta la distanza con quanto dichiarato da Trump: “Stare al fianco dei nostri alleati in Ucraina, Israele e Taiwan è un imperativo morale. Se ci ritiriamo, ci saranno più guerre”.

Poi, in merito ad un eventuale sostegno al suo rivale, non si è pronunciata, ma ha usato le parole di Margaret Thatcher: “Si deve guadagnare i miei voti”

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending