Quantcast
Connettiti con noi

News

Addio a Luis Molteni: Il “Danny De Vito Italiano” del cinema e del teatro

Pubblicato

il

Addio a Luis Molteni
foto da redazione

Addio a Luis Molteni: Il “Danny De Vito Italiano” del cinema e del teatro. Si è spento a Roma all’età di 73 anni

Nel cuore di Roma si è spento a 73 anni un’icona della scena cinematografica e teatrale italiana, Luis Molteni. Attore caratterista di grande talento, Molteni ha regalato al pubblico volti indimenticabili attraverso i decenni, affermandosi come una presenza imprescindibile del panorama artistico italiano.

Nato a Seregno il 5 novembre del 1970, Molteni ha esordito nel mondo del cinema nel 1980, a trent’anni, nel film “Ho fatto splash” di Maurizio Nichetti. Con il passare degli anni, ha collaborato con alcuni dei più grandi nomi della commedia italiana, diventando noto come il “Danny De Vito italiano” per la sua straordinaria somiglianza con il celebre attore statunitense.

filmografia

La sua filmografia abbraccia una vasta gamma di generi, dalla commedia al thriller, dal dramma alla commedia romantica. Tra i suoi lavori più celebri, si ricordano film come “Nero” di Giancarlo Soldi, “Il fantasma dell’opera” di Dario Argento, “Manuale d’Amore” di Giovanni Veronesi, e “Pinocchio” di Roberto Benigni.

Ma Molteni non si è limitato al grande schermo. La sua presenza sul palcoscenico teatrale è stata altrettanto significativa, con spettacoli che vanno da “Arti Mestieri” a “Romeo è Giulietta”, dimostrando la sua versatilità e capacità di adattarsi a una vasta gamma di ruoli.

In televisione, Molteni ha lasciato il segno con partecipazioni in serie di successo come “Distretto di Polizia”, Don Matteo“, “Il commissario Manara“, e molte altre. Il suo talento è stato riconosciuto e apprezzato da un vasto pubblico che lo ha seguito attraverso le diverse sfaccettature della sua carriera.

Il suo ultimo film, “Romeo è Giulietta“, in cui recita al fianco di Pilar Fogliati, continua a incantare il pubblico nelle sale italiane, confermando la sua immensa abilità di intrattenere anche negli ultimi capitoli della sua carriera.

L’eredità di Luis Molteni rimarrà indelebile, un tributo alla sua passione, al suo impegno e alla sua capacità di dare vita a personaggi memorabili. Il cinema italiano perde un grande artista, ma la sua arte continuerà a vivere attraverso i suoi indimenticabili contributi all’arte e alla cultura del nostro paese. Ciao, Luis Molteni.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending