Quantcast
Connettiti con noi

Business

Per quanti anni conservare le bollette?

Pubblicato

il

Per quanti anni conservare le bollette?

La guida definitiva su quanti anni conservare le bollette per tutelare i tuoi diritti finanziari fondamentali

La gestione quotidiana di documenti diventa fondamentale quando si tratta di difendere diritti e evitare oneri aggiuntivi in contesti controversi. Bollette di acqua, luce, gas e telefono richiedono attenzione particolare per evitare inconvenienti finanziari, e la corretta conservazione di questi documenti è essenziale.

Per esempio, le bollette telefoniche dovrebbero essere conservate per almeno 5 anni dalla loro emissione. Tuttavia, considerare le specifiche normative è cruciale, poiché la prescrizione per le bollette di luce e gas si riduce a 2 anni in caso di significativi ritardi nella fatturazione imputabili al fornitore.

La nostra guida fornisce dettagli sui tempi di conservazione per ciascun tipo di documento, aiutando a evitare sorprese finanziarie e a difendere efficacemente i tuoi diritti.

Il Codice Civile, articolo 293, stabilisce un limite temporale entro il quale i fornitori di luce e gas possono richiedere il pagamento delle fatture. Superato questo periodo, il fornitore non può più richiedere il pagamento al cliente.

Ecco le tempistiche da rispettare:

  • Bollette di energia elettrica e gas: Conservale per 2 anni se emesse dopo il 1° marzo 2018 o per 5 anni se emesse prima di tale data.
  • Bollette dell’acqua: Conservale per 2 anni se emesse dopo il 1° gennaio 2020 o per 5 anni se emesse prima del 1° gennaio 2019.
  • Bollette del telefono: Conservale per 5 anni dalla data di emissione.
  • Documenti fiscali/bancari: Conservali per un periodo tra 5 e 10 anni dalla data di emissione.

La conservazione di queste bollette diventa cruciale in situazioni come dimostrare un pagamento in caso di ritardi nei pagamenti o richieste da parte del fornitore. Possedere una copia della ricevuta può essere fondamentale per risolvere dispute.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending