Quantcast
Connettiti con noi

News

Chiara Ferragni: indagata anche per le uova di Pasqua e la Bambola Trudi

Pubblicato

il

Chiara Ferragni
foto ansa

Chiara Ferragni: indagata per truffa anche per le uova di Pasqua e la Bambola marcata Trudi

Chiara Ferragni: indagata nel registro degli indagati di Milano per truffa, questa volta non solamente per il caso balocco, con il pandoro “Pink Christmas” ma ad aggiunta per la vendita delle uova di Pasqua della Dolci Preziosi e la Bambola della Trudi.

Nei giorni precedenti, è emerso all’atto della Procura Milanese dinanzi al pg della Cassazione, che dovrà decidere a breve, con conflitto fra pm su competenza di indagine per il caso Balocco.

L’influencer ha quindi risposto a tre episodi legali rappresentanti alle società.

In aggiunta il Procuratore di Milano Fusco ha inviato al pg della Cassazione in base all’articolo 54-Bis del codice di procedura penale. Atto che ha sollevato grandi conflitti tra uffici del pm.

A questo proposito si è portato all’attenzione anche il caso delle uova di pasqua di Giochi Preziosi e il caso della Bambola Trudi chiamata anche “mascotte Chiara Ferragni

Gli avvocati di Chiara Ferragni hanno quindi deciso di parlare a suo conto: “totalmente certi della assoluta innocenza di Chiara, emergerà dalle indagini”, che sono fermamente certi che la Ferragni riuscirà a riprendersi dalle indagini e accuse.

Il caso attualmente procede nei confronti dell’influencer digitale all’attesa di ulteriori risposte

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending