Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Giunta Benevento,via libera al Bilancio di previsione

Pubblicato

il

Benevento

C’è il via libera della Giunta di Benevento ha dato via libera stamane il Bilancio di previsione 2024-2026

La Giunta, presieduta dal sindaco Clemente Mastella, ha dato via libera stamane il Bilancio di previsione 2024-2026. 

“È stato – spiega l’assessore Maria Carmela Serluca illustrando il provvedimento – anzitutto fondamentale avere approvato il Previsionale entro il termine del 31 dicembre. Ciò consentirà all’intera macchina comunale di poter evitare l’esercizio provvisorio, garantendo così a tutti i settori una capacità di spesa, gestione e programmazione più tempestiva, agile ed efficace. Ciò anche in considerazione delle scadenze, improrogabili, del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) cui è dedicata una specifica Sezione. Infatti l’organizzazione del lavoro del prossimo triennio richiederà  una attività straordinaria, definita dai tempi dell’avanzamento procedurale, tecnico e contabile degli interventi di Next Generation Eu. Raggiungere l’obiettivo della tempistica ordinaria e avere l’ok dell’Esecutivo al Bilancio a inizio dicembre era un input preciso del sindaco Mastella che abbiamo centrato grazie all’impegno del dirigente Ambrosio e di tutto il Settore, che ringrazio”, spiega Serluca. 

“In presenza di incertezze sul livello  di crescita dei costi energetici, dei rincari imposti da diverse norme delle opere pubbliche e della  copertura che essi avranno a livello nazionale, la sfida è stata quella di costruire un bilancio basato non già sull’austerità, ma sulla cautela e sulla tutela degli equilibri finanziari complessivi. Abbiamo  tenuto immutate le aliquote dei tributi, adeguando le tariffe di alcuni servizi e adottando un criterio storico di allocazione delle risorse che tenesse conto dei possibili effetti della crisi in corso e dei potenziali riverberi sul gettito di  alcune entrate rilevanti come Imu e addizionale Irpef.

In un quadro di generale contrazione della capacità di spesa in parte corrente, l’amministrazione ha attivato un piano straordinario di investimenti per il periodo 2024/26. Resta la principale leva non solo per affrontare le diverse necessità infrastrutturali e gestionali della città, ma anche per incidere sulla ripresa economica di Benevento, sul reddito e il lavoro.  

Alcuni interventi si riferiscono ai programmi per i quali sono stati ottenuti finanziamenti straordinari nel corso degli anni (come il Piano periferie e i Pics) altri riguardano investimenti collegati ai finanziamenti PNRR, altri al Pn Metro plus Città medie”.

“Sottolineo la determinazione con cui conduciamo la lotta all’evasione che ha prodotto un incremento delle entrate tributarie: nel 2021 erano 30 milioni 105mila euro, 32 milioni 758mila euro nel 2022, 35 milioni 297mila nel 2023, mentre per il 2024 la previsione d’entrata è pari a 36 milioni.  L’adesione alla rinegoziazione dei mutui con Cassa Depositi e Prestiti ha comportato una riduzione della rata annua per il 2024, risorse indirizzate alla manutenzione straordinaria delle strade, soprattutto delle contrade. La spesa per i servizi sociali ammonta a oltre 23 milioni di euro al fine di mantenere integro tutto l’impianto di servizi alla persona, recependo le maggiori richieste che provengono dalle famiglie, più vulnerabili. Al miglioramento della qualità del verde pubblico e dell’ambiente sono state destinate risorse pari a 500mila euro”, conclude Serluca. 

Nota stampa Comune di Benevento

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending