Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Controlli al Vomero: un arresto e cinque denunce

Pubblicato

il

Controlli al vomero

Controlli al Vomero: trovate armi e tra esse anche una mazza da baseball pronta per essere usata. Scorto un furto

Controlli al Vomero Il terzo furto scoperto in poche ore, dopo quelli di Mergellina, porta il marchio dei Carabinieri della Compagnia Vomero.

Impegnati in un servizio di controllo del territorio, i militari hanno stretto le manette ai polsi di R. F., un 54enne di Marano e già noto alle forze dell’ordine. A diffondere la notizia una comunicazione del Comando provinciale Carabinieri di Napoli.

Quando i militari gli hanno imposto l’alt, il cinquantaquattrenne ha dato gas allo scooter ed è fuggito. L’illusione di farla franca è durata pochi metri.

Lo hanno raggiunto in piazza Vanvitelli e, nonostante la reazione violenta, è stato arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

Stessa età per l’uomo denunciato all’interno del parco della villa Floridiana. Ha importunato alcune ragazzine e, quando una di loro ha reagito, le ha zittite e minacciate.

Ha ventidue anni, invece, il giovane sorpreso in auto con una mazza da baseball. Era poggiata sul sedile lato passeggero, pronta ad essere impugnata. Risponderà di porto abusivo di arma.

Ancora un’arma è stata trovata nelle tasche di un 36enne di via Pigna. Fermato perché alla guida di una moto senza aver mai conseguito la patente, nascondeva un coltellino a serramanico da dieci centimetri.

Al volante di un’auto, senza patente, un diciassettenne napoletano. Denunciato.

Untrentaduenne di Aversa è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Lascia un like su Facebook e seguici su X

Trending