Quantcast
Connettiti con noi

News

Nola: incendiati auto e scooter del Sindaco

Pubblicato

il

Incendiati auto e scooter del Sindaco di Nola Carlo Buonauro. Ignoti si sarebbero introdotti nello spazio di pertinenza e appiccato il fuoco

Incendiati nella notte tra il 24 e il 25 maggio l’auto e lo scooter del Sindaco di Nola, Carlo Buonauro. L’incendio è divampato nello spazio antistante la villetta nella quale vivono primo cittadino e la sua famiglia, oltre altri condomini.

I responsabili al momento ancora ignoti sarebbero riusciti ad entrare nello spazio di pertinenza della villetta, appiccando le fiamme. Il rogo ha completamente divorato sia l’auto che il motociclo del sindaco. Ha inoltre danneggiato un muri dell’edificio.

Sul posto gli agenti del Commissariato di Nola e il personale dei Vigili del Fuoco che hanno estinto le fiamme ed eseguito le verifiche per accertare le condizioni della struttura.

Sulla gravissima vicenda indaga la Polizia.

“Vicinanza e solidarietà all’amico Carlo Buonauro, sindaco di Nola. Sono convinto che le forze dell’ordine individueranno quanto prima i responsabili di un atto vile e ignobile. La battaglia contro ogni forma di illegalità si vince solo restando uniti” è quanto dichiara Mario Casillo, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale della Campania, commentando quanto accaduto a Nola la scorsa notte.

“Massima solidarietà e vicinanza al sindaco di Nola Carlo Buonauro per il grave episodio verificatosi stanotte. Va fatta piena luce su questi atti intimidatori. La sicurezza dei sindaci in prima linea sui nostri territori per la difesa della legalità è un tema da porre all’attenzione nazionale”. Così il sindaco di Napoli e metropolitano Gaetano Manfredi

“Solidarietà al sindaco di Nola Carlo Buonauro per il vile attentato incendiario che lo ha colpito la scorsa notte. Va fatta subito luce su questi vergognosi atti chiaramente intimidatori. Auguro al sindaco Buonauro di proseguire la sua azione amministrativa e politica in serenità”. Lo dichiara Francesco Silvestro, senatore di Forza Italia.

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Trending