Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Vigili Stagionali Bacoli, il Ministero: Non potevano essere assunti

Pubblicato

il

Il Comune denunciato dalla Commissione ministeriale – e dai Revisori dei Conti – alla Corte dei Conti di Napoli

La Commissione ministeriale per gli enti in dissesto (COSFEL) ha segnalato – determina n. 115 del 6 ottobre – “alla Procura della Corte dei Conti che l’Ente – il nostro Comune – ha sottoscritto n. 6 contratti stagionali per agente di Polizia municipale senza la preventiva necessaria autorizzazione della Commissione”.

Spiazzati da questa nota i Revisori dei Conti si sono affrettati a scrivere anch’essi alla Procura precisando il 20 ottobre che “il Collegio non ha mai espresso parere favorevole” alle assunzioni degli stagionali.

Così il Comune ha assunto – per soli due mesi – dei vigili senza l’ok del Ministero violando cioè la legge per gli Enti in dissesto. Complimenti quindi a chi si vantava del concorso della scorsa estate – peraltro abbastanza costoso – e poi ha sbagliato la procedura esponendo il Comune alla denuncia del Ministero.

Ecco infine – forse – spiegato il mistero montese che non aveva proseguito l’assunzione dei candidati presenti nella graduatoria di Bacoli: chi si fiderebbe infatti di un Comune attenzionato da Roma?

E quale sarà la reazione della Procura della Corte dei Conti di Napoli? E sono a rischio anche le recenti 7 assunzioni per mobilità? E chi paga intanto le conseguenze di tanta sciatteria? Ovviamente i giovani cui viene meno un’altra opportunità di lavoro e di formazione.

Nota stampa Associazione il Pappice

Trending