Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Vaccini, Lonardo: “iniquo trattamento regioni. Ema decida presto su Sputnik”

Pubblicato

il

Foto Archivio

Lonardo: “Chiedo, pertanto, al Governo di rispondere, con sollecitudine, alla interrogazione che ho presentato a tal proposito, rendendoci edotti delle ragioni di tale iniquo trattamento”

“In occasione della graditissima e costruttiva visita nella città di Benevento, il governatore De Luca, stamani, ha rimarcato lo scandalo dei 300mila vaccini in meno toccati alla Campania, rispetto alle regioni del nord, quali la Lombardia, il Veneto, l’Emilia Romagna, nonostante la nostra regione abbia la densità popolare più alta d’Italia.

Una cosa gravissima… Chiedo, pertanto, al Governo di rispondere, con sollecitudine, alla interrogazione che ho presentato a tal proposito, rendendoci edotti delle ragioni di tale iniquo trattamento. Auspico che si colmi immediatamente questo gap. Mi domando, inoltre, e chiedo lumi in merito a cosa trattenga l’Aifa e la Comunità Europea in riferimento alle autorizzazioni utili all’utilizzo del vaccino Sputnik, che è già somministrato in 60 Paesi, quanto dobbiamo attendere perché Bruxelles si pronunci sul suo via libera. Mi auguro che Ema decida in fretta”.

Lo dichiara la Sen. del Gruppo Misto, Sandra Lonardo.

Nota Stampa Sen. del Gruppo Misto, Sandra Lonardo

Trending