Quantcast
Connettiti con noi

News

Covid-19, Quarto: proposta per la restituzione dei buoni mensa scolastica

Pubblicato

il

Foto Nota Stampa

Ecco la richiesta del gruppo consiliare Coraggio Quarto al Sindaco per la restituzione dei buoni mensa scolastica

Stiamo vivendo un periodo di crisi ed emergenza mai vissuta prima.
Siamo nel pieno dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 concentrando su questa le nostre forze, ma bisogna anche e soprattutto guardare al dopo, un dopo che sicuramente influirà in modo negativo sull’economia del paese.

Pertanto è bene cominciare ad attivarsi su quelle che possono essere le difficoltà che dovremmo affrontare insieme a chi ne avrà bisogno.

A tal fine abbiamo inviato formale richiesta come gruppo consiliare Coraggio Quarto al Sindaco, al Presidente del Consiglio ed ai consiglieri di tutte le forze politiche presenti in consiglio comunale.

Richiediamo, visto il mancato utilizzo dei ????? ????? ????? ????? ??????????? presenti sul territorio del comune di Quarto: proponiamo la restituzione dei buoni, dando diverse modalità da poter applicare.

  •  Restituzione totale dei buoni pasto non utilizzati;
  •  Riutillizzazione dei buoni pasti per l’anno scolastico 2020/2021;
  •  Restituzione totale dei buoni pasto per gli alunni della 5 elementare;
  •  Rivisitazione dei prezzi dei buoni pasto al fine di riuscire a far utilizzare il servizio a più famiglie
  •  Blocco dei prezzi dei buoni pasto per tutto l’anno scolastico 2020/2021, nel caso non fosse possibile la realizzazione del punto precedente;
  •  Previsione istituzione banco alimentare;
  •  Abolizione delle tariffe comunali per i commercianti e per i cittadini che hanno perso la loro fonte di reddito.

Abbiamo già sottolineato più volte che questo non è il momento delle diversità politiche e continueremo a sostenerlo finché non si uscirà fuori da questa triste pagina della nostra storia.
Pertanto rinnoviamo l’invito sia alle forze di opposizione sia a quelle di maggioranza di accogliere e supportare le nostre proposte, se veramente vogliamo che nessuno cittadino quartese rimanga solo.

Nota Stampa Rosa Capuozzo

Trending