Quantcast
Connettiti con noi

News

Covid-19, la “cura del Pascale” funziona: migliorati due pazienti critici in 24 ore

Pubblicato

il

Ascierto: “In 24 ore la terapia ha evidenziato ottimi risultati e domani sara estubato uno dei due pazienti, perché le sue condizioni sono migliorate”

È di oggi la notizia che la cura che si stava sperimentando all’Istituto Pascale attraverso l’impiego di tocilizumab anche detto atlizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato immunosoppressore, utilizzato e studiato per il trattamento dell’artrite reumatoide e dell’artrite idiopatica giovanile sistemica, una gravissima forma di artrite reumatoide dei bambini.

L’idea di provarlo nel trattamento dei pazienti affetti da covid-19 i condizioni critiche è venuta ad un oncologo del “Pascale”, il dott. Paolo Ascierto e sorpresa due pazienti in condizioni critiche trattati con il tocilizumab sono migliorati in 24 ore.

“Il Farmaco ha dimostrato di essere efficace contro la polmonite da Covid-19 – afferma il dott. Paolo Ascierto – a Napoli sono stati trattati i primi due pazienti in Italia, in 24 ore la terapia ha evidenziato ottimi risultati e domani sara estubato uno dei due pazienti, perché le sue condizioni sono migliorate. Ieri – ha concluso – iniziato il trattamento ad altre due persone ed oggi ne tratteremo altre due”

Pubblicità
Clicca per commetare

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending