Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Qualiano sempre più vicina al dissesto

Pubblicato

il

comune di qualiano
Qualiano sempre più vicina al dissesto

In un documento che circola per il Palazzo del Comune a firma del Sindaco di Qualiano, il “De profundis” della città

C’è un documento che si aggira per le strade di Qualiano e per le stanze del Comune, un documento, siglato dalla massima carica del Comune di Qualiano che racconta quello che sembra con tutta probabilità il “de profundis” della città di Qualiano.

Un documento che racconta di uffici che tra di loro non parlano e ed in contrasto con la parte politica che rappresenta i cittadini. Un comportamento che va – come è possibile notare dal degrado cittadino – tutto a discapito della collettività comprese le parti politiche.

Potrebbe anche interessarti questa notizia su Qualiano

Ciò che lascia maggiormente sorpresi è il silenzio di coloro che lo hanno ricevuto: tutti gli apparati dell’amministrazione, opposizione compresa. Meglio tacere, meglio non mettere al corrente i cittadini del default economico della città che da qui a breve dovrebbe essere dichiarato.

Una cortina di silenzio

Tra breve – meno di 10 giorni – sarà un mese che il documento circola nel palazzo del Comune e nessuno ha detto nulla ne chiesto una spiegazione.

Benissimo, anzi malissimo. Non è che la dimostrazione della cortina di silenzio calata sul Comune di Qualiano che, negli ultimi 15 mesi, ha mostrato un astio senza precedenti nei confronti di coloro che, con fatica, hanno cercato di informare i cittadini.

Una cortina di silenzio per nascondere cosa? Forse per nascondere quello che hanno provocato per decenni Amministrazioni facilone fatte di locuzioni come: “qual è ‘o problema”, “mo me lo vedo io” e di scelte poco oculate? Si pensava che forse non parlandone e tenendo tutto nascosto forse i nodi non sarebbero venuti al pettine? Invece i nodi sono tutti li ed ormai non è più possibile districarli.

L’impegno di De Leonardis

Non si può dire però che il Sindaco De Leonardis non abbia profuso impegno per scongiurare il default: ci ha provato fino all’ultimo. Ma a quanto sembra nel prossimo bilancio veramente non si sa cosa scrivere. Un momento così buio non lo ricorda nessuno neanche gli anziani della città. Un momento tanto critico che neppure quando negli anni ‘50 vi fu un ammanco di denaro, nonostante tutto, nemmeno in quella situazione avvenne il dissesto.

Nei prossimi giorni approfondiremo tutto. Informeremo i cittadini sulle reali condizioni in cui verte il comune di Qualiano. Condizioni che non sono quelle raccontate in giro attraverso una nuova litania del “è tutto a posto il dissesto è scongiurato”. Forse non comprendendo fino in fondo la gravità della situazione.

Pubblicità
Clicca per commetare

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending