Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Cimitile: tentato omicidio, fermato un 16enne

Pubblicato

il

cimitile tentato omicidioi

Tentato omicidio: un 16enne incensurato avrebbe accoltellato un 20 enne che è in prognosi riservata.

Cimitile: tentato omicidio. I Carabinieri della Compagnia di Nola, con il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Napoli, hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto nei confronti di un 16 enne incensurato di Cimitile. Il ragazzo è gravemente indiziato di tentato omicidio e porto abusivo di armi.

Le indagini, partite a seguito di una segnalazione al 112 pervenuta nella serata di domenica, hanno permesso di individuare la persona che aveva accoltellato un 20 enne incensurato di Tufino, tuttora in prognosi riservata. A diffondere la notizia una Comunicazione del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli.

Al termine delle formalità di rito il minore è stato associato presso il Centro di Prima Accoglienza di Napoli, in attesa dell’interrogatorio di convalida.

È obbligo rilevare che il destinatario della misura precautelare è, allo stato, solamente indiziato di delitto e la sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo l’emissione di una sentenza passata in giudicato, in ossequio ai principi costituzionali di presunzione di innocenza.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending