Quantcast
Connettiti con noi

News

Donatella Di Pierantonio vince il premio strega giovani con “L’età Fragile”

Pubblicato

il

Donatella Di Pierantonio

Premio Strega: Donatella di Pierantonio è la vincitrice del premio giovani, autrice di “L’età Fragile”

Donatella Di Pietrantonio, autrice di “L’età fragile” (Einaudi), ha vinto il prestigioso Premio Strega Giovani 2024. Il premio, giunto alla sua undicesima edizione, è promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento. L’annuncio è stato fatto il 4 giugno al Teatro di Tor Bella Monaca a Roma, durante un evento che ha segnato l’inizio del progetto “Storie di Periferia”, ideato per riportare le periferie al centro della storia.

La giuria del Premio Strega Giovani era composta da oltre mille studentesse e studenti provenienti da 106 scuole secondarie superiori in Italia e all’estero. Questi giovani lettori hanno avuto il compito di leggere e valutare tutti i libri in gara, esprimendo le loro preferenze attraverso un voto. Donatella Di Pietrantonio ha ottenuto 138 preferenze su 605 voti espressi, guadagnandosi così la vittoria.

Pubblicità

Al secondo e terzo posto si sono classificate rispettivamente Antonella Lattanzi, autrice di “Cose che non si raccontano” (Einaudi), con 72 voti, e Chiara Valerio, autrice di “Chi dice e chi tace” (Sellerio), con 67 voti. Questi tre libri riceveranno un voto valido per la designazione dei finalisti al Premio Strega.

I finalisti del Premio Strega 2024

I 12 libri finalisti del Premio Strega 2024, che si contenderanno un posto nella cinquina dei finalisti durante l’evento del 5 giugno al Teatro Romano di Benevento, sono:

  • Sonia Aggio – “Nella stanza dell’imperatore” (Fazi)
  • Adrián N. Bravi – “Adelaida” (Nutrimenti)
  • Paolo Di Paolo – “Romanzo senza umani” (Feltrinelli)
  • Donatella Di Pietrantonio – “L’età fragile” (Einaudi)
  • Tommaso Giartosio – “Autobiogrammatica” (minimum fax)
  • Antonella Lattanzi – “Cose che non si raccontano” (Einaudi)
  • Valentina Mira – “Dalla stessa parte mi troverai” (SEM)
  • Melissa Panarello – “Storia dei miei soldi” (Bompiani)
  • Daniele Rielli – “Il fuoco invisibile. Storia umana di un disastro naturale” (Rizzoli)
  • Raffaella Romagnolo – “Aggiustare l’universo” (Mondadori)
  • Chiara Valerio – “Chi dice e chi tace” (Sellerio)
  • Dario Voltolini – “Invernale” (La nave di Teseo), proposto da Sandro Veronesi

L’ attesa per il Premio Strega 2024

Il vincitore del Premio Strega 2024 sarà proclamato giovedì 4 luglio durante una serata che si terrà, come di consueto, nel giardino del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma. L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai 3.

Quest’anno, sarà ripristinato lo scrutinio dal vivo degli ultimi cento voti espressi dalla giuria, aggiungendo suspense e trasparenza alla competizione.

Pubblicità

Nelle scorse settimane, è stato anche assegnato il Premio Strega Europeo a Neige Sinno per il romanzo “Triste Tigre” (Neri Pozza) e alla traduttrice Luciana Cisbani, riconoscendo così l’eccellenza della letteratura e della traduzione europea.

L’edizione di quest’anno del Premio Strega si prospetta particolarmente interessante e competitiva, con una selezione di libri di grande qualità e diversità tematica, rappresentando il meglio della narrativa contemporanea italiana.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Pubblicità

Trending