Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

Truffa ad una ultranovantenne: arrestati due 21enni

Pubblicato

il

Truffa ad una ultranovantenne di Cairano in Provincia di Avellino. La donna, raggirata, aveva consegnato 1400 euro

Truffa ad una ultranovantenne. Questa mattina i Carabinieri del Provinciale di Avellino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 21enne di Portici e un 25enne di Napoli che, in concorso con un altro 21enne indagato in stato di libertà, sono ritenuti gravemente indiziati di “truffa aggravata”.

A disporre il provvedimento il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino, su richiesta della locale Procura della Repubblica, che ha coordinato le indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Andretta.

L’attività investigativa è scaturita dalla denuncia presentata lo scorso mese di febbraio da
un’ultranovantenne di Cairano. L’anziana donna, a seguito degli artifizi e raggiri posti in essere dagli indagati, consegnava agli stessi la somma complessiva di 1.400 euro.

Ben consolidato il copione di queste odiose truffe. Dopo aver contattato telefonicamente l’anziana vittima, le riferivano che di lì a poco sarebbe arrivato un corriere per la consegna di un articolo acquistato dal fidanzato della nipote e la richiesta del relativo pagamento.

Successivamente a tale contatto, un sedicente corriere si recava presso l’abitazione della vittima per la consegna del pacco e riusciva ad ottenere la somma richiesta.

Fondamentale per l’indagine la collaborazione da parte di un nutrito numero di cittadini del piccolo comune irpino che hanno fornito elementi indispensabili all’individuazione ed identificazione degli indagati.

L’attività si inserisce nel quadro di specifiche iniziative investigative avviate dalla Procura di
Avellino per contrastare tali condotte delittuose in pregiudizio di persone anziane.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare emesssa in sede di indagini preliminari. Contro di essa sono ammessi mezzi di impugnazione. I destinatari sono persone sotto indagine e quindi innocenti fino a sentenza definitiva di condanna.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending