Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Stadio Maradona. Lelio Mancino (M5S) guida battaglia per restituire dignita allo sport napoletano

Pubblicato

il

lelio mancino - m5s

L’Avvocato Mancino candidato alle elezioni europee propone un innovativo progetto per la ristrutturazione dello stadio Maradona e la tutela della proprietà comunale.

L’Avvocato Lelio Mancino, candidato alle prossime elezioni europee per il Movimento 5 Stelle, promuove una rivoluzione per restituire dignità alla città di Napoli e portare nuova gloria all’Avvocatura Napoletana.

La sua proposta mira a mettere fine all’ usurpazione del tempio del calcio, lo Stadio Diego Armando Maradona, da parte dei mercanti, affinché ritorni a essere un simbolo di orgoglio per la città.

Il Candidato alle elezioni Europee del Movimento 5 stelle, interprete dei desideri di tutti i cittadini napoletani, non solo degli appassionati del Napoli, si impegna a riconquistare il controllo del proprio destino, a partire dalla trasformazione dello stadio in un luogo che rifletta decoro e prestigio per Napoli.

“Mi faccio portavoce di un’innovativa idea proposta da uno studio legale napoletano per risolvere il problema della ristrutturazione dello Stadio Maradona, senza rinunciare alla proprietà comunale. Questa audace iniziativa prevede la creazione di un trust attraverso il quale avviare una campagna di raccolta fondi su scala internazionale, coinvolgendo sia investitori privati che pubblici. L’ispirazione di questa proposta deriva dalla recente ricerca condotta dall’istituto statistico Nielsen, che attesta una base di tifosi del Napoli di oltre 85 milioni e simpatizzanti che superano i 130 milioni in tutto il mondo. Questi numeri, tradotti in sostegno economico minimo, potrebbero garantire le risorse necessarie per la realizzazione di uno stadio all’altezza, se non superiore, ai prestigiosi impianti di Madrid e Barcellona. Inoltre, la creazione del trust garantirebbe che i fondi raccolti siano utilizzati esclusivamente per la ristrutturazione dello Stadio Maradona, proteggendoli da possibili azioni di creditori del Comune di Napoli. Questa struttura consentirebbe al Comune o ad entità da esso designate di mantenere la proprietà e la gestione dello stadio, garantendo trasparenza e responsabilità nella gestione dei fondi. Le sottoscrizioni non rappresenterebbero semplici finanziamenti, ma darebbero diritto a una forma di remunerazione proporzionale all’importo investito, offrendo così un’opportunità di coinvolgimento e benefici per tutti i sostenitori del progetto”. Ad annunciarlo è l’avvocato Lelio Mancino candidato alle elezioni Europee per il Movimento 5 stelle.

L’Avv. Mancino invita tutti i cittadini, gli amanti del calcio e coloro che desiderano il meglio per Napoli a unirsi a questa causa per restituire alla città il tempio del calcio che merita.

Nota stampa – Lelio Mancino (M5S)

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending