Quantcast
Connettiti con noi

News

Colpo al clan Rione Moscarella: arrestate dieci persone

Pubblicato

il

Colpo al clan Rione Moscarella attivo su Castellammare di Stabia e comuni limitrofi. Dieci arresti e un obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria

Colpo al clan Rione Moscarella a Castellammare. Oggi la Polizia ha eseguito un ordinanza di custudia cautelare nei confronti di undici indagati. Ad emettere il provvedimento cautelare il Giiudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta della locale DDA. Degli undici destinatari 9 sono finiti in carcere, uno agli arresti domiciliari e uno ha ricevuto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Gli undici indagati sono ritenuti dagli inquirenti “gravemente indiziati, a vario titolo, dei reati di associazione di tipo mafioso nonché di estorsione, tentata estorsione, detenzione di armi e detenzione a fine di spaccio di droga, aggravati dal metodo mafioso e dalla finalità di agevolare l’associazione camorristica denominata clan del Rione Moscarella, operante nei comuni di Castellammare di Stabia, Pompei, S. Antonio Abate e zone limitrofe”.

In particolare, nel corso delle indagini svolte dalla S.I.S.C.O. di Napoli e dallo SCO, con il supporto operativo della Squadra Mobile di Napoli, gli investigatori avrebbero individuati vari episodi estorsivi, in danno di alcuni operatori commerciali.

Inoltre, uno degli indagati, benché detenuto, avrebbe mantenuto contatti telefonici con i propri complici, al fine di pianificare e dirigere le attività estorsive.   

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari. Contro di essa sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e, quindi, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending