Quantcast
Connettiti con noi

News

Cultura della legalità. Carabinieri e scuola insieme per due giorni a San Bartolomeo in Galdo

Pubblicato

il

Cultura della legalità
foto da redazione

Cultura della legalità. Carabinieri e scuola insieme per due giorni a San Bartolomeo in Galdo all’istituto statale Medi-Livatino

Lunedì mattina i carabinieri di San Bartolomeo in Galdo hanno fatto visita a studenti ed insegnanti del locale istituto d’istruzione superiore statale Medi-Livatino nell’ambito degli incontri promossi per diffondere la cultura della legalità nelle scuole.

Il capitano Gaetano Ragano, comandante della compagnia ed il luogotenente carica speciale Maurizio Altieri, comandante della stazione, sono stati accolti dai numerosi giovani e dai loro professori alla presenza della responsabile del plesso scolastico, prof.ssa Pasqualina d’Andrea, che ha portato i saluti della dirigente scolastica, prof.ssa Mariella Cirocco. L’interazione fra i rappresentanti dell’Arma e gli studenti, particolarmente attratti dalle pagine e dai profili social dei carabinieri, è stata stimolante è spontanea.

Ai giovani è stato mostrato un video illustrativo delle molteplici attività svolte quotidianamente dall’Arma e molto interesse hanno destato le tematiche trattate della legalità in generale, del bullismo, del cyberbullismo e della violenza di genere.

Martedì mattina gli alunni delle quinte classi della scuola primaria dell’istituto comprensivo statale Leonardo Bianchi di San Bartolomeo in Galdo, accompagnati dalla responsabile del plesso scolastico, prof.ssa Rosanna Colabelli, in rappresentanza del dirigente scolastico, prof. Mischele Ruscello, hanno fatto visita alla compagnia. Sono stati accolti con calore dal personale in servizio, che ha mostrato e raccontato loro come si svolge la tipica giornata di un carabiniere, accompagnandoli in un tour guidato della caserma.

Il luogotenente Franco Tizzani, comandante dell’aliquota radiomobile, ha illustrato agli scolari il funzionamento dell’etilometro e li ha portati vicino all’Alfa Romeo Giulia, gazzella dei carabinieri in servizio giornaliero di pattuglia lungo le strade urbane e di campagna del territorio, che li ha conquistati con i lameggianti blu intermittenti ed il suono della sirena.

Al momento dei saluti sono stati donati alle classi due calendari da tavolo dell’Arma in ricordo della bella mattinata trascorsa insieme.

Il comando provinciale dei carabinieri di Benevento promuove ogni iniziativa ed occasione d’incontro con le scuole di tutta la provincia per diffondere nelle nuove generazioni la cultura della legalità.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X e Instagram

Trending