Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Botta e risposta tra Confesercenti Qualiano ed Onofaro

Pubblicato

il

Botta e risposta

Un simpatico botta e risposta sui social tra l’Assessore agli Eventi e ai Lavori Pubblici Onofaro e la Confesercenti

Botta e risposta tra Confesercenti e l’Assessore Onofaro a Qualiano. Tutto è iniziato il 6 febbraio con un post della Confesercenti (pubblicato alle 23:57) che “attaccava” frontalmente l’Assessore Onofaro, denunciandone – da quanto si è potuto intendere – “l’assenza” su determinati punti.

Post di Confesercenti Qualiano e Risposta di Onofaro

Nel post della Confesercenti – privo di punteggiatura e pubblicato alle 23 – si legge: “Vorremo realizzare una nuova lotteria(.) Vorremo realizzare una bella corsa(.) Vorremo realizzare un bella Estate(.) Ma Ass eventi cosa Fa(?) Ma Ass lavori pubblici dove sta per Via Rosselli(?) E innanzitutto portare gente nella ns Qualiano come si fa(?)”.

Un post molto strano per due motivi. Primo: tutti sanno che in città la Confesercenti gode di una certa vicinanza all’Amministrazione. Secondo: Secondo se proprio c’è da rimproverare ad Onofaro per la sua attività di Assessore, non sono certamente gli eventi. L’attuale amministrazione passerà alla storia per le feste e le festicciole e per non occuparsi con lo stesso zelo dei problemi più seri della città, tra i tanti: la sicurezza e il controllo del territorio.

Sicuramente il post come ha sorpreso la redazione, molto di più ha sorpreso l’Assessore agli eventi e ai Lavori pubblici, che non ha tardato a rispondere.

“Buongiorno, francamente non comprendo la natura e la provenienza di questo post… Sono a disposizione per qualsiasi iniziativa mi venga proposta ,non ho fatto mai mancare il mio sostegno a chiunque me lo abbia chiesto. Mai nel passato come in questi ultimi mesi sono stati organizzati a costo ZERO tanti eventi per la nostra Qualiano. Francamente resto basito da questo POST anche perché mai nessuno della vostra associazione mi ha contattato per iniziative congiunte, sono comunque a disposizione come sempre… Buona giornata a tutti voi”. Così ha risposto Onofaro.

Gli interrogativi sono tanti, tra essi i seguenti: cosa accade veramente negli equilibri che girano intorno al palazzo del Comune? Cosa avrebbe fatto Onofaro per meritare questo “buffetto pedagogico”? Del resto sugli eventi è super attivo, si potrebbe dire un “nouveau maître de feste”. Gli mancherebbe solo l’organizzazione della festa patronale e elevare l’asticella con i concerti per eguagliare gli antichi splendori.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending