Quantcast
Connettiti con noi

Sports

Red Bull: alla scoperta dei campioni in carica

Pubblicato

il

Red Bull: la scuderia austriaca dopo tre mondiali va a caccia del poker. Squadra che vince no si cambia

Red Bull: Squadra che vince non si cambia, questo è il motto portato avanti dalla scuderia austriaca che dopo tre mondiali di fila va a caccia del poker confermando la coppia Verstappen-Perez.

Red Bull non stravolgerà il progetto che ha dato risultati stratosferici negli ultimi anni ed infatti la RB19 era un continuo della RB18 e tutto lascia pensare che la nuova monoposto sarà uno sviluppo di quella che la scorsa stagione ha permesso a Verstappen di stracciare il campionato.

Tuttavia, c’è sempre da migliorare e si sta lavorando su due aree: la prima è la qualifica, se infatti in gara Verstappen non ha avuto rivali, in qualifica molte volte si è trovato a partire non in pole position e l’altra area di intervento potrebbe essere quella che riguarda la sensibilità della monoposto al vento.

Spesso via radio, Verstappen si è lamentato di quanto la monoposto soffrisse il vento. Il mago degli ingegneri Newey sta pensando di distribuire diversamente il carico in modo da soffrire meno le raffiche di vento.

Visto che da anni sono proibiti i test in pista, si lavora al simulatore e quanto espresso dall’uomo del simulatore Red Bull, Jake Dennis, lascia poche speranze a Ferrari e compagnia.

Dennis, in una recente intervista ha dichiarato che “al simulatore va piuttosto bene, quindi non dovremmo avere problemi per il prossimo campionato”.

Poche parole ma che hanno una risonanza enorme della testa dei rivali della Red Bull. Queste parole, confermano quanto espresso da Adrian Newey che senza andare nei dettagli, si era espresso in termini positivi sulla nascente monoposto.

Lo sviluppo della RB20 dunque procede senza intoppi, in Red Bull sono fiduciosi e non potrebbe essere diversamente.

Come sempre c’è grande curiosità per scoprire cosa si è potuto inventare Newey quest’anno e basterà attendere giovedì 15 febbrario, quando la RB20 verrà svelata al mondo anche se come sempre, per capirne il reale potenziale, bisognerà attendere la prima gara ma tra gli addetti ai lavori, la speranza di vedere un campionato equilibrato, è minima.

Trending