Quantcast
Connettiti con noi

Cronaca

68enne minaccia ragazzini a Giugliano: “Andate via o vi ammazzo”

Pubblicato

il

68enne minaccia ragazzini a Giugliano

Andate via o vi ammazzo così un 68enne di Giugliano ha minacciato due ragazzini in bici nella villa comunale di Giugliano

“Andate vio o vi ammazzo”. Diceva Pertini nel 1978 durante il messaggio di fine anno: “I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo”.

Non è proprio andata così a Giugliano in Campania dove i Carabinieri della sezione radiomobile della locale compagnia hanno denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di arma un 68enne incensurato. A diffondere la notizia una Comunicazione del Comando Provinciale Carabinieri di Napoli.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio e i militari percorrevano I° Maggio quando vedono 2 ragazzini che chiedono aiuto.

I due hanno 11 e 12 anni, sono sulle loro bici e sono molto spaventati. Riportata la calma i carabinieri ascoltano i due minorenni e ricostruiscono cosa fosse accaduto poco prima.

I ragazzini andavano in bici all’interno della villa comunale e uno dei due urta accidentalmente un anziano.

Le scuse non servono per quell’uomo che dalla tasca prende un coltello. “Andate via o vi ammazzo!” le parole che l’anziano avrebbe detto ai due ragazzini che, risaliti in sella, sono fuggiti a gambe levate.

I Carabinieri – ricevuta la descrizione dell’anziano – entrano in villa e trovano il 68enne che viene perquisito.

Nella tasca del giubbotto nero un coltello a serramanico lungo complessivamente 15 centimetri che viene sequestrato.

Denunciato il 68enne. A nulla è valsa la giustificazione che “al giorno d’oggi i ragazzini sono maleducati”.

Se ti va lascia un like su Facebook, seguici su X Instagram

Trending