Quantcast
Connettiti con noi

Entertainment

Giffoni: un’ultima giornata indispensabile

Pubblicato

il

https://www.flickr.com/photos/giffonifilmfestival/53079043117/in/album-72177720310103626/

Nell’ultima giornata del festival premiati i vincitori del concorso 2023

Durante questi giorni passati al festival si è molto discusso del tema dell’edizione, Indispensabili. Gli ospiti, così come i ragazzi, hanno cercato di capire a cosa loro non possono rinunciare. Tante sono state le risposte, più tra tutte il cinema.

L’idea del tema nasce da una frase di François Truffaut, che ogni giffoner conosce a memoria: Di tutti i festival di cinema quello di Giffoni è il più necessario.

Giffoni è davvero indispensabile. È un luogo di incontro che per nove giorni d’estate si trasforma una piccola cittadina nel fulcro del cinema internazionale. È necessario perché è dedicato ai giovani, che rappresentano la voce di diverse generazioni.

6500 i giurati che hanno partecipato quest’anno. E sono proprio loro ad aver avuto nella giornata di ieri il compito di decretare i vincitori del concorso cinematografico.

Prima di discutere dei premi consegnati nella serata di ieri, è bene dare spazio agli ultimi ospiti della 53esima edizione del festival.

Il cast de I Fantastici 5, composto da Raoul Bova, Chiara Bordi, Vittorio Magazzù, Fiorenza D’Antonio e Enea Barozzi, ha sorpreso i ragazzi della sala Truffaut con una clip in anteprima della serie, che andrà in onda su Canale 5. Diviso in otto puntate, il racconto illustrerà le dinamiche tra un serio e scontroso gruppo di campioni paraolimpici e il loro nuovo allenatore interpretato da Raoul Bova. La serie affronta il tema della disabilità nello sport che vede poca rappresentazione in televisione. I ragazzi, che sono già campioni nelle loro discipline, dovranno ritrovare l’amore per lo sport, ormai sostituito dall’ambizione.

Raoul Bova

Premiata con l’Explosive Talent Award, Pilar Fogliati rivela la storia che l’ha portata a diventare un’attrice. Per punizione in seguito ad una brutta pagella, la madre la iscrisse ad una scuola di teatro amatoriale per non fala uscire di sabato con gli amici. Quel castigo si è trasformato in una vera passione, tanto da decidere di iscriversi all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico. Da quel momento Pilar diventa il volto di innumerevoli personaggi della serialità e del cinema italiano. Tra i più recenti progetti il ruolo di regista nella pellicola Romantiche, in cui oltre alla direzione interpreta anche le quattro protagoniste.

Nell’incontro coi ragazzi parla del lavoro di attore, non sempre gratificante e molto precario. Ma se si ha un sogno bisogna seguirlo, rimanendo fedeli a se stessi, senza crollare ai rifiuti.

Pilar Fogliati

Il Giffoni Music Concept non poteva che concludersi con il ritorno di un gruppo di amici di Giffoni, i The Kolors. Sono anni che partecipano agli eventi musicali qui al festival, e come ogni anno la Piazza Lumiere è gremita di pubblico pronto a ballare insieme a loro.

Stash, The Kolors

Arriviamo ora alla cerimonia di premiazione, tenutasi nella piazza della Cittadella del cinema. Innumerevoli i premi consegnati nelle diverse categorie:

GRYPHON AWARD per il miglior cortometraggio

  • Elements +3: THE MERRY-GO-ROUND diretto da Augusto Schillaci (Argentina)
  • Elements+6: THE GHASTLY GHOUL diretto da Kealan O’Rourke e Maurizio Parimbelli
  • Elements +10: LOOP diretto da Luigi Russo (Italia)
  • Parental Experience: AN IRISH GOODBYE diretto da Tom Berkeley e Ross White

GRYPHON AWARD per il miglior lungometraggio

  • Elements +6: A CAT’S LIFE diretto da Guillaume Maidatchevsky (Francia)
  • Elements +10: LIONESS diretto da Raymond Grimbergen (Olanda) 
  • Generator +13: THE FANTASTIC THREE diretto Michaël Dichter (Francia)
  • Generator +16: NORMAL diretto da Olivier Babinet (Francia, Belgio)
  • Generator +18: IL PIÙ BEL SECOLO DELLA MIA VITA diretto da Alessandro Bardani (Italia)
  • Gex Doc: MIGHTY AFRIN: IN THE TIME OF FLOODS diretto da Angelos Rallis (Francia, Grecia)

PREMI SPECIALI

  • Elements +6 premio CLEAR CHANNEL SPECIAL AWARD al film d’animazione TONY, SHELLY AND THE MAGIC LIGHT di Filip Pošivač (Repubblica Cecca, Slovacchia, Ungheria) 
  • Elements +6 premio CONAI SPECIAL AWARD SEZIONE ad ADVENTURES IN THE LAND OF ASHA di SOPHIE FARKAS BOLLA (Canada)
  • Elements +6 premio BPER BANK SPECIAL AWARDCOCO FARM di Sebastien Gagné (Canada)
  • Elements +10 premio LETE SPECIAL AWARD a LIONESS di Raymond Grimbergen
  • Elements +10 premio ENI SPECIAL AWARD al lungometraggio POPULAR THEORY di Ali Scher (USA)
  • Elements +10 premio WeSHORT AWARD a SYMPHONY di ONDŘEJ NEDVĚD, VOJTĚCH KOMÁREK (Repubblica Ceca)
  • Il PREMIO CGS (Cinecircoli Giovanili Socioculturali) – “Percorsi Creativi 2023” per la sezione “GENERATOR +13”JUNIORS di Hugo Thomas (Francia)
  • Il PREMIO CGS Cinecircoli Giovanili Socioculturali) – “Percorsi Creativi 2023” per la sezione “GENERATOR +16” a ROCK. PAPER. GRENADE di Iryna Tsilyl (Ucraina).
  • Gex Doc premio ACEA SPECIAL AWARD 2023, al documentario MIGHTY AFRIN: IN THE TIME OF FLOOD di ANGELOS RALLIS (Grecia, Francia).

La 54esima edizione de Film Festival di Giffoni avrà luogo dal 19 al 28 luglio 2024.

Trending