Quantcast
Connettiti con noi

News

Regolamento ZTL a Giugliano: non considerati i Commercianti

Pubblicato

il

Municipio di Giugliano

Approvato il regolamento della ZTL senza chiederne l’approvazione e condivisione con i commercianti e le associazioni che le rappresentano

L’amministrazione di Giugliano porta in Consiglio comunale il regolamento della ZTL, ma le associazioni di categoria insorgono denunciando – in una nota inviata in redazione – la mancanza di contraddittorio. Di seguito la comunicazione

Le Associazioni di categoria presenti sul territorio di Giugliano ancora una volta denunciano l’assenza di contraddittorio.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, ancora una volta decide da sola e porta in Consiglio il regolamento della ZTL, senza chiederne l’approvazione e la condivisione con i commercianti e le Associazioni che li rappresentano.

In data 29 marzo 2023 si teneva una prima riunione interlocutoria con le associazioni di categoria, all’esito, della quale, presentate tutte le istanze, riflessioni, contestazioni e proposte, si chiedeva un aggiornamento in ordine al piano traffico delle aree limitrofe a quelle interessate dalla zona a traffico limitato.

Nonostanze le richieste e le proposte avanzate in quell’unico incontro, nulla è stato preso in considerazione e nessun altro aggiornamento e/o convocazione è seguita.

Riteniamo che la ztl debba essere un punto di arrivo e non un punto di partenza., posto che è necessario prima creare le condizioni affinché il commercio possa risollevarsi, migliorando la qualità dello spazio e rigenerando il tessuto urbano, inteso come miglioramento della qualità della vita delle imprese e dei cittadini attraverso uno studio specifico delle aree urbane interessate.

Pertanto al riguardo le scriventi Associazioni ritengono allo stato non condivisibile il paventato progetto della zona a traffico limitato, essendo necessario preventivamente incentivare le nuove aperture di esercizi commerciali con degli sgravi fiscali, organizzare un maggior controllo del territorio coordinando un adeguato monitoraggio con tutte le forze dell’Ordine, creare idonee aree di parcheggio e adottare un adeguato piano traffico.

ALCA – CLAAI – CONFCOMMERCIO – CONFESERCENTI

Lascia un like su Facebook e seguici su Twitter

Trending