Quantcast
Connettiti con noi

News

Esplose colpi di pistola fuori una discoteca, a Napoli arrestato

Pubblicato

il

Polizia
Foto archivio

La notte tra il 27 e il 28 novembre 2021 esplose colpi di pistola fuori una discoteca e aggredì il personale di sicurezza per vedicarsi dell’allontamento subito

Esplose colpi di pistola fuori una discoteca. Il 26 luglio gli agenti della Polizia di Stato hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ad emettere il provvedimento il Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia partenopea.

Destinatario del provvedimento cautelare Gabriele Mariniello di 25 anni. Gli inquirenti lo ritengono gravemente indiziato di “di detenzione e porto di arma comune da sparo e violenza privata, aggravati dal metodo mafioso”.

La misura cautelare riguarda gli esiti delle indagini relative all’esplosione di colpi di arma da fuoco avvenuti tra il 27 e il 28 novembre 2021 all’esterno di una discoteca del Centro Direzionale di Napoli.

 L’indagato avrebbe importunato gli avventori del locale. Per tale motivo il personale di sicurezza lo avrebbe allontanato. Il 25 enne sarebbe ritornato sul posto ed avrebbe aggredito il personale della security sia verbalmente che fisicamente. Il suo intento quello di vendicare l’affronto subito poco prima. Subito dopo l’aggressione avrebbe esploso colpi di arma da fuoco durante il deflusso della clientela.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare. Essa è disposta in sede di indagini preliminari. Contro di essa, inoltre, sono ammesse impugnazioni. Il destinatario, infine, è una persona sottoposta ad indagini preliminari quindi presunta innocenente fino a sentenza definitiva.

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Trending