Quantcast
Connettiti con noi

News

A bando a Giugliano Beni confiscati alla Camorra

Pubblicato

il

A bando a Giugliano Beni confiscati. Il consigliere Francesco Cacciapuoti: “Prima fase che darà opportunità alle associazioni per riscattare la città”

Pubblicato sul sito del Comune di Giugliano in Campania il bando per la concessione alle associazioni alcuni beni confiscati alla criminalità organizzata.

Giugliano conta quasi 139 beni confiscati, dove oltre 70 sono tutti dislocati nel complesso confronto “Parco Rea” che sarà interessato già nella creazione di un Ospedale di Comunità e in una caserma dei vigili del fuoco.

“Diamo inizio ad una prima fase in cui mettiamo a bando i primi beni confiscati alla Camorra per le associazioni del territorio” dichiara il delegato ai beni confiscati Francesco Cacciapuoti, “vi mostrerò nelle prossime settimane, attraverso foto e storie i beni confiscati messi a bando, così da darvi l’opportunità della bellezza di questi posti che avranno nuova vita nel prossimo autunno. Il bando sarà aperto a tutti gli enti del terzo settore, che avranno 30 giorni disponibili per mandare in via telematica la documentazione necessaria specificata nel bando”

Nota stampa Consigliere Comunale di Giugliano Francesco Cacciapuoti

Iscriviti al nostro Canale Telegram

Sostieni il Punto! acquistando un libro

Trending