Quantcast
Connettiti con noi

News

Napoli, controlli alla movida: denunce e sanzioni

Pubblicato

il

Foto Archivio

Durante i controlli, i Carabinieri, hanno denunciato una coppia di fidanzati, positivi al covid, per aver violato la quarantena

Weekend di controlli per i Carabinieri della compagnia napoli centro nelle strade dei quartieri spagnoli, a chiaia e nella zona universitaria.

4 le persone denunciate a piede libero. I Carabinieri hanno fermato a via san paolo – poco distante da una pizzeria – un pusher originario del gambia. La marijuana era nascosta negli slip. Sequestrata anche la somma contante di 300 euro.

Denunciata anche una coppia di fidanzati per aver violato la quarantena alla quale erano sottoposti. I giovani, positivi al covid-19 dallo scorso 26 gennaio, sono stati fermati a bordo di un’auto mentre percorrevano via Cesare Battisti. Denunciato a piede libero anche un centauro per non aver mai conseguito la patente con recidiva nel biennio. I Carabinieri lo hanno fermato nel quartiere Montecalvario, a via Concezione, mentre era a bordo del suo scooter.

Controlli dei Carabinieri anche per diversi assuntori di sostanze stupefacenti. Sono due gli studenti incensurati che sono stati segnalati alla prefettura.

Carabinieri impegnati anche nei controlli alle attività commerciali. Sanzionato il titolare di una panineria di via mezzocannone che serviva i clienti senza la prevista mascherina. Sanzionati, per lo stesso motivo, anche 1 cliente e 2 dipendenti di un locale a vico lungo teatro nuovo.

Verifiche anche per il rispetto del codice della strada. I Carabinieri hanno sequestrato 12 scooter.

Nota Stampa Comando Provinciale Carabinieri Napoli

Trending