Quantcast
Connettiti con noi

Politica

Minacce No Vax al Senatore Ruotolo, presentata denuncia

Pubblicato

il

È lo stesso senatore Sandro Ruotolo con un post su Facebook a raccontare la vicenda.

«“E se ti venissero a prendere sotto casa?”, “E se estendessimo #Norimberga2 anche ai pennivendoli?”, “E se venissimo tutti a Roma?”. Le ho lette e rilette le minacce di morte che ho ricevuto in questi giorni. Sono anni che le ricevo». Così ha esordito il Senatore del Gruppo Misto in una nota inviata in redazione.

«Quelle della camorra mi costringono a vivere sotto scorta da quasi sette anni. E qualche anno prima, per un anno, ho vissuto sotto protezione a Roma per altre minacce. Ma queste ultime mi hanno ferito perché le ho ritrovate con gli insulti e le offese sotto un tweet nel quale chiedevo l’estensione dell’obbligo vaccinale».

Continua ancora Ruotolo rimarcando il fatto di essere sotto scorta a causa di ben altre minacce.

«Da Senatore della Repubblica. Proprio in questi giorni così importanti per la vita democratica del nostro Paese, mi sono recato in Questura a Roma chiedendo alla Digos di identificare gli autori delle minacce di morte e di ottenere giustizia. Il fascismo non è un’opinione ma è un crimine». Così ha conlcuso il senatore del Gruppo Misto, rendendo noto di aver chiesto l’identificazione e la punizione dei responsabili.

Di seguito il twit di Sandro Ruotolo bersagliato dalle minacce No Vax

Trending