Quantcast
Connettiti con noi

News

S.Antimo, CCQV “abbiamo inviato 2 istanze in aiuto delle donne vittime di violenza”

Il Comitato per la Qualità della Vita di Sant’Antimo ha protocollato due proposte per la violenza contro le donne al commissario straordinario Maura Nicolina Perrotta

Pubblicato

il

Il Comitato per la Qualità della Vita di Sant’Antimo ha protocollato due proposte per prevenire la violenza contro le donne al commissario straordinario Maura Nicolina Perrotta

Sul sito istituzionale del comune di Sant’Antimo, è possibile accedere a una sezione definita “Centro Antiviolenza”, dove la cittadinanza può accedere a informazioni e contatti utili in relazione al centro operante nel nostro territorio “Liberamente Donna”, a tutela delle donne vittime di violenza.

Come Comitato per la Qualità della Vita – Sant’Antimo Abbiamo inviato una pec al Comune chiedendo di aggiornare sul sito istituzionale la sezione “centro antiviolenza” allegando il nuovo numero attivo 800192740, in quanto si riscontra ancora, tra le info, il vecchio contatto telefonico, ormai disabilitato.

Inoltre, visto che, Il Ministero delle Pari Opportunità ha pubblicato sul sito web del 1522, un decalogo per la Sicurezza delle donne; ovvero dieci semplici regole che se seguite, potrebbero aiutare le donne ad evitare alcune situazioni di pericolo.

Abbiamo chiesto di allegare nella suddetta sezione “centro antiviolenza”, ma anche mediante ogni modalità informativa, il link che rimanda al decalogo del numero nazionale antiviolenza 1522
(https://www.1522.eu/decalogo/).

Ne siamo convinti.

È importante orientare le donne vittime di violenza verso “l’alfabetizzazione” dei servizi e delle risorse del territorio, agevolarne l’uso permette un maggiore empowerment rispetto ai propri diritti e al coraggio di emanciparsi per poi denunciare le violenze .

CCQV

Trending