Log in
21-Sep-2019 Aggiornato alle 17:28 +0200

Llorente conclude il calciomercato del Napoli

Con l'arrivo di Llorente credo che il calciomercato del Napoli sia concluso.

Il Napoli c'ha provato fino allo sfinimento a portare Mauro Icardi in città, ma, dopo aver trovato un accordo con l'Inter per circa 65 milioni €, l'argentino ha rifiutato il contratto di 8 milioni più bonus e di far causa ai nerazzurri pur di restare a Milano.

De Laurentiis fin dall'inizio di questa sessione aveva già annunciato di non voler spendere tanto per e quindi si è piombati sullo svincolato spagnolo ex centravanti del Tottenham.

L'attaccante arriva per far tirare il fiato ad Arekdius Milik e togliere a Dries Mertens lo scettro di vice del polacco.

Per i tifosi il mancato arrivo di Icardi coincide con quello di James Rodriguez del Real Madrid.

Il trequartista sembrava già pronto a vestire la maglia azzurra, ma la scelta del Presidente è stata chiara fin dall'inizio, lui o Lozano.

Le possibilità di vederlo a Napoli sono sempre di più difficili, anche con la presenza di El Chucky, l'unica via indicata dalla società azzurra per vederlo alle appendici del Vesuvio è il prestito con diritto di riscatto. Vedremo se la mediazione di Jorge Mendes negli ultimi giorni scioglierà la matassa, nonostante l'infortunio.

Il messicano è arrivato dal Psv per la cifra record di 38 milioni più bonus e contenderà un posto ai tre diavoletti del club. Il suo arrivo ha visto la partenza di Ounas al Nizza, come l'arrivo di Elmas dal Fenerbahce, per 16 milioni, ha visto la doppia partenza di Rog al Cagliari e Diawara alla Roma.

Quest'ultimo è andato dai giallorossi, che hanno girato agli azzurri il greco Kostas Manolas per 36 milioni €.

Il greco è venuto a sostituire l'unica vera perdita del team di Ancelotti, infatti il veterano Raul Albiol ha deciso di tornare in Spagna per vestire la maglia del Villareal.

Sulla fascia difensiva il Napoli ha piazzato il suo primo acquisto, prendendo per 8 milioni Giovanni Di Lorenzo dall'Empoli.

Il suo arrivo ha generato un caso diplomatico per l'agente Giuffredi, che al 31 agosto si trova a dover piazzare l'altro suo assistito azzurro Hysaj. 

Per il terzino albanese si dialoga per un prestito con obbligo al Valencia.

Hysaj non è l'unico esubero. Tonelli ha avuto abboccamenti prima con il Sassuolo e poi dalla Fiorentina, si aperta la prospettiva Torino, ma il calciatore senza una cessione definitiva potrebbe decidere di restare. Ciciretti e Machach hanno offerte in B, tra questi il Perugia interessato ad entrambi.

Seguita per finire la linea delle cessioni voluta da De Laurentiis da parte di Giuntoli.

Chiriches è andato al Sassuolo per quasi 12 milioni €, Grassi, Sepe ed Inglese sono andati in prestito con obbligo al Parma per quasi 32 mln, Vinicius al Benfica per 17 mln, i già citati Diawara per 21 mln alla Roma e Rog al Cagliari in prestito con obbligo per 18 mln, Anastasio al Monza, Lasicki è andato al Pogon in Polonia e Marfella ed Esposito in definitiva al Bari.

Emanuele Amoruso

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.